ItaliaNotizie Italia

Sette tornado in Pianura Padana: l’evento storico del 19 settembre 2021

La giornata del 19 settembre 2021 ha visto lo sviluppo di un evento di portata storica per la pianura Padana, con ben 7 tornado registrati nel corso del pomeriggio tra la Lombardia e l’Emilia-Romagna, di cui 3 prodotti da un singolo temporale.

Le condizioni di partenza sono favorevoli alla genesi di temporali supercellulari, con un’energia potenziale disponibile per la convezione (cape) non elevatissima, intorno a 1500 J/Kg, ma un’ottima rotazione dei venti con la quota (wind-shear positivo) e venti sostenuti da Est-Sud-Est al suolo, in particolare a Est di Milano, che oltre a fornire aria calda e umida per alimentare i temporali aumenteranno anche la vorticità di basso livello. A questo si aggiunge il transito di un fronte, attivo già dalla mattinata sul Piemonte e in spostamento nel corso delle ore verso Est.

Sette tornado in Pianura Padana: l’evento storico del 19 settembre 2021

Intorno alle 13 ecco il primo tornado, proprio alle porte di Milano. Un vortice di tipo landspout (quindi non generato da un temporale a supercella) classificato come F0 sulla scala Fujita, che tocca il suolo a Settimo Milanese causando danni al cimitero.

Poco dopo, con il fronte temporalesco che via via avanza verso la zona con le maggiori potenzialità, si forma un nuovo tornado landspout, questa volta nel Pavese e precisamente tra i paesi di Roncaro e Marzano. Questo vortice, classificato F1, ha danneggiato alcune abitazioni e automobili, oltre ad aver abbattuto diversi alberi.

sette tornado in pianura padana 19 settembre 2021
Corte Palasio

A questo punto, tra Pavese e Lodigiano, inizia a formarsi la supercella che causerà tre dei 7 tornado della giornata. Nel frattempo però, proprio mentre questa inizia il processo di occlusione mesociclonica con i primi tentativi di tornadogenesi, da un altro temporale presente poco più a Nord intorno alle 14:30 un altro tornado colpisce Corte Palasio, in provincia di Lodi, con danni stimati nel grado F2 della scala Fujita. Particolarmente colpita risulta una fattoria appena a Ovest del paese, con tetto e piano superiore semidistrutti.

sette tornado in pianura padana 19 settembre 2021
Soresina

La supercella formatasi negli stessi istanti in cui toccava il suolo il terzo tornado prosegue intanto la sua corsa verso Est, e a Soresina (CR) intorno alle 15:20 si forma il primo tornado originato dal temporale. Si tratta di un F1 che ha interessato la zona industriale nella periferia Sud dell’abitato, tra cui anche la nota latteria, con danni a tetti, alberi e recinzioni.

sette tornado in pianura padana 19 settembre 2021
Pontevico

Il temporale avanza poi verso il Bresciano, continuando a mantenere un mesociclone molto attivo, e all’incirca alle 16:15 a Bettegno di Pontevico (BS) tocca terra il tornado più grosso e intenso. Classificato F2, questo vortice ha causato pesanti danni nella piccola frazione, tra i quali alcuni pali dell’alta tensione in cemento spezzati alla base, due cascine con coperture e muri perimetrali divelti e grossi alberi sradicati o spogliati dei rami.

sette tornado in pianura padana 19 settembre 2021
Carpenedolo

L’ultimo tornado generato dalla supercella si forma poco prima delle 17 tra Bresciano e Mantovano, colpendo il paese di Lame di Carpenedolo (BS), con danni anche in questo caso classificati come F2 su diverse abitazioni.

Il settimo e ultimo tornado del giorno viene generato da un altro temporale, attivo molto più a Sud, e colpisce l’aeroporto di Fossoli di Carpi, nel Modenese. Anche questo viene classificato F2 sulla scala Fujita, con un hangar completamente distrutto e alcuni aerei leggeri sollevati e trascinati per diversi metri. In questo caso non si tratta di un tornado mesociclonico, ma di un landspout. Infatti, nonostante il temporale che lo ha generato fosse una supercella, il vortice non ha preso forma sotto il mesociclone.

sette tornado in pianura padana 19 settembre 2021
Fossoli

 

Leggi anche:

Alluvione nelle Marche, come si è formato un fenomeno così devastante? Le cause e il ruolo della crisi climatica

La Niña si prepara al “triplo tuffo”: non accadeva dal 1950. Cosa significa per il clima globale?

Il capitalismo oggi ha perso. Patagonia: “La Terra è ora il nostro unico azionista”

Tornado in Italia

Dal 2014 ci occupiamo di divulgazione scientifica nel campo della meteorologia, con attenzione particolare a temporali e fenomeni estremi. Raccogliamo dati con il fine di catalogare e classificare i tornado che avvengono sul suolo italiano grazie alla nostra estesa rete di segnalatori sui social media. Gruppo composto da Federico Baggiani, Stefano Salvatore e Alessandro Piazza.

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie