EsteroNotizie MondoTerritorio

Australia, la pioggia di un mese in un solo weekend: Sydney sott’acqua

Nel New South Wales si è abbattuta una pesante ondata di maltempo con alluvioni, fiumi oltre il livello di guardia e dighe straripate

L’Australia sud orientale è stata nuovamente colpita da piogge incessanti e pesanti alluvioni, in particolare a Sydney. Nella principale città australiana, nella notte tra domenica e lunedì, è straripata la diga di Warragamba, ossia la fonte d’acqua principale di Sydney. Alcuni fiumi hanno superato i massimi livelli di inondazione raggiunti a marzo. Il fiume Nepean a Menangle ha raggiunto il picco di 16,61 metri domenica mattina, superando il picco di inondazione di marzo di 15,92 metri. Il fiume Hawksbury a North Richmond ha raggiunto il picco di 14,18 m questa mattina, al di sopra del picco di marzo di 14,08 metri.

Australia, alcune parti del New South Wales hanno ricevuto l’equivalente di un mese di pioggia in un solo weekend

Un profondo sistema di bassa pressione a largo della costa orientale dell’Australia ha dato vita a una intensa e violenta fase di maltempo nel New South Wales. Nelle prossime 24 ore potrebbero cadere circa 100 mm di pioggia su un’ampia fascia di regioni del New South Wales, da Newcastle a sud di Sydney, una distanza di oltre 300 km. Circa 30.000 persone sono state colpite dalle inondazioni in tutta Sydney, nell’Hunter e nell’Illawarra, con oltre 70 ordini di evacuazione in atto. Più di 200 mm di pioggia sono caduti su molte aree, in alcune fino a 350 mm, ha affermato il Bureau of MeteorologyAlmeno 29 persone sono state salvate dalle inondazioni, inclusa una che è rimasta appesa a un palo per un’ora mentre i soccorsi lottavano per salvarla. Il corpo di un uomo caduto da un kayak è stato tirato fuori dal porto di Sydney.

Il pesante maltempo abbinato alle vacanze scolastiche ha mandato in tilt l’aeroporto di Sydney

Mentre le autorità esortano i cittadini di Sydney a non mettersi in viaggio a causa delle condizioni meteorologiche complicate, l’aeroporto della città è andato in tilt. Molti voli sono stati cancellati a causa del maltempo con numerosi disagi e lunghe code difficili da gestire, anche perché le piogge incessanti coincidono con l’inizio della vacanze scolastiche.

Leggi anche:

Marmolada, si stacca un seracco di ghiaccio almeno 6 vittime

Crisi idrica e desalinizzazione dell’acqua del mare. Può essere la soluzione?

Incendi: nel 2021 bruciati il triplo degli ettari del 2020

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie