Notizie Mondo

Ciclone Batsirai, oggi l’impatto sul Madagascar

Il ciclone Batsirai, dopo aver costeggiato Mauritius e Reunion, sta per raggiungere il Madagascar. Il sistema nuvoloso del ciclone si estende per oltre 1400 chilometri, e l’occhio di Batisarai farà impatto sulla costa orientale del Madagascar nella giornata di oggi.

Negli scorsi giorni il ciclone ha provocato 13 feriti e obbligato oltre 400 persone ad evacuare le proprie abitazioni nelle isole di Reunione e Mauritius. E ora si temono effetti anche in Madagascar, già duramente colpito dal passaggio del ciclone Ana che a fine gennaio provocò la morte di 58 persone, con conseguenze per oltre 110 mila persone: il ciclone Ana ha forzato all’evacuazione 72 mila persone, riunite in circa 90 siti di accoglienza. E questo solo in Madagascar: il ciclone Ana investì anche Malawi e Mozambico provocando altre 58 morti.

Ciclone Batsirai sul Madagascar: criticità e evoluzione prevista

Il ciclone Batsirai sta per raggiungere l’intensità massima, con venti che soffiano ad oltre 240 km/h. Sulle zone costiere si teme uno storm surge (onda di tempesta) di oltre mezzo metro, mentre sull’isola sono previsti più di 300 mm di pioggia, con picchi anche oltre i 500 mm.

Una volta raggiunta la terraferma Batsirai tenderà a diminuire di intensità. Secondo le previsioni dovrebbe attraversare l’isola nel corso del weekend, fino a raggiungere di nuovo il mare lunedì 7, quando è prevista una sua nuova debole intensificazione. Nel giorni successivi Batsirai dovrebbe virare verso sud, senza quindi raggiungere l’Africa continentale.

Leggi anche:

Spreco alimentare, il cibo che buttiamo genera il 10% delle emissioni di gas serra

Nigeria, esplode una petroliera: grave disastro ambientale

Fenomeni estremi, in 40 anni l’Europa ha perso 500 miliardi e circa 100 mila vite: l’Italia tra i Paesi più colpiti

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie