Clima e mercati finanziariEsteroPolitiche

Banca europea investimenti: stop finanziamenti ai progetti con combustibili fossili

Un passo importante per la lotta alla crisi climatica

Una decisione fondamentale per affrontare la crisi climatica è stata presa giovedì 14 novembre: l’interruzione da parte della Banca europea per gli investimenti dei finanziamenti ai progetti con combustibili fossili entro la fine del 2021.

“Questo è un primo passo importante, ma non è l’ultimo passo”, ha detto ai giornalisti il ​​vicepresidente della BEI, Andrew McDowell.
In base alla nuova politica Green, i progetti energetici che richiedono finanziamenti BEI dovranno dimostrare di poter produrre un kWh di energia emettendo meno di 250 grammi di anidride carbonica, una mossa che esclude le tradizionali centrali elettriche a gas.

Le organizzazioni ambientaliste hanno accolto bene la decisione della BEI, ma hanno espresso delusione per il fatto che la sua introduzione risulta ritardata di un anno rispetto alle aspettative.
“Tanto di cappello alla Banca europea per gli investimenti e ai paesi che hanno lottato duramente per aiutarla a stabilire un punto di riferimento globale oggi”, ha dichiarato Sebastien Godinot, economista del WWF EU.

Dalla commissione europea arriva la voce di Frans Timmermans che esorta al lavoro di squadra negli anni a venire.

Tags

Elisabetta Ruffolo

Nata a Milano, classe 1989, ha intrapreso un primo percorso accademico presso la Facoltà di Scienze dei Beni culturali dell'Università degli studi di Milano, curricula orientata al mondo del cinema e dello spettacolo. In seguito, per acquisire gli strumenti necessari per una visione ad ampio raggio della società e dei sistemi politici e amministrativi, ha conseguito la Laurea in Economia & Management Pubblico presso la facoltà di Scienze Politiche. Grazie ad una esperienza lavorativa nel Venture Capital entra in contatto con il mondo dell’innovazione e delle start-up, conclude così il percorso accademico con un elaborato finale in diritto dell'Economia volto ad analizzare i risvolti della dottrina nel sistema delle imprese innovative dal titolo "La normativa europea sull'equity crowdfounding: Problemi e prospettive". Approda a Meteo Expert nel 2016, dove si occupa di coordinare le attività di divulgazione scientifica in ambito televisivo, radiofonico ed editoriale.

Articoli correlati