ProgettiTerritorioVivere Green

Parigi si prepara a inaugurare l’orto urbano più grande del mondo

La spettacolare coltivazione di spezie e verdura si estenderà su un'area di 14mila metri quadrati, alle porte di Versailles

Parigi si prepara a inaugurare l’orto urbano più grande del mondo. La spettacolare coltivazione di spezie e verdura sarà collocata sul tetto del Padiglione 6 della fiera della capitale francese. Siamo alle porte di Versailles, proprio nel luogo dove, una volta ogni due anni, si tiene il Salone dell’Auto. Si tratterà di un orto ampio 14mila metri quadrati: per intenderci, un quadrato dal lato più lungo rispetto alla lunghezza di un campo da calcio. Il tutto, all’insegna dell’ecosostenibilità. È quanto garantisce la società che ha ottenuto l’incarico di realizzare l’orto. “Non useremo pesticidi o prodotti chimici, il nostro orto sarà un paradiso della biodiversità”, affermano i responsabili di Agropolis. I prodotti che verranno coltivati nell’immenso orto urbano verranno venduti anche ai ristoranti e agli alberghi della zona sud di Parigi. Assolutamente all’avanguardia la tecnica di coltivazione: si parla dell’aeroponica, ossia della modalità di coltivare frutta e verdura secondo sistemi verticali, senza l’utilizzo di terra, grazie a un particolare sistema di irrigazione delle radici. C’è chi pensa ai mitici e meravigliosi giardini pensili dell’antica Babilonia. L’orto verrà inaugurato nella primavera 2020. I lavori di costruzione del nuovo padiglione termineranno il prossimo novembre e, proprio in novembre, si inizierà la coltivazione del grande orto urbano. Eccezionale l’indotto che verrà creato dalla nuova realizzazione: si ipotizza che l’orto darà lavoro a 30 persone durante il periodo di alta stagione. Migliaia di euro l’investimento, che si integra nel più vasto progetto di ampiamento delle aree verdi all’interno della città di Parigi.

Tags

Anna Maria Girelli Consolaro

Giornalista e conduttrice televisiva, Anna Maria dal febbraio 2010 lavora per Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995). Sin dall’infanzia è profondamente interessata e attratta da tutto quel che riguarda la natura e l’ambiente. Per questo, tra le sue grandi passioni, ci sono gli sport all’aria aperta e i viaggi. La sua attività giornalistica è sempre stata dedicata al settore delle eccellenze italiane e, su questo tema, ha condotto oltre 20 trasmissioni televisive, di cui è stata anche autrice. Moderatrice di convegni e conduttrice di eventi, per circa dieci anni Anna Maria ha scritto sulle pagine venete del Corriere della Sera.

Articoli correlati