ItaliaMeteo

Allerta temporali in Liguria. Il genovese ancora a rischio piogge abbondanti

Fine settimana all'insegna della pioggia sulla Liguria, situazione meteo da monitorare

La Liguria sarà l’osservato speciale di questo fine settimana a causa delle condizioni meteo avverse che riguarderanno il Nord-Ovest, emessa allerta gialla dalla protezione civile per la giornata di sabato 19 ottobre. La zona in assoluto più a rischio per piogge abbondanti è proprio quella già pesantemente colpita ad inizio settimana, ovvero l’area intorno a Genova.

Sabato insisteranno le piogge per tutta la giornata in gran parte della regione. Saranno particolarmente insistenti e localmente intense soprattutto nel settore centrale e occidentale, meno colpito il levante ligure dove le piogge saranno più isolate. I venti di Scirocco tenderanno a rinforzarsi dunque anche il mare risulterà molto mosso.
Domenica si prevede un’intensificazione di vento e pioggia a causa dell’arrivo della parte più attiva della perturbazione. Il rischio di rovesci o temporali sarà più elevato e coinvolgerà in maniera decisa anche il settore di levante. I venti di Scirocco diverranno forti e il mare molto mosso.

Secondo i meteorologi di Meteo Expert, oltre allo scenario previsionale già descritto, nell’arco di 48 ore sono previsti accumuli localmente oltre i 100 mm.

La protezione civile ha emanato allerta gialla per rischio temporali.

Elisabetta Ruffolo

Nata a Milano, classe 1989, laureata in Management Pubblico presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano. Grazie ad una esperienza lavorativa nel Venture Capital entra in contatto con il mondo dell'innovazione e delle start-up, conclude il suo percorso accademico con un elaborato in diritto dell'economia su "La normativa europea sull'equity crowdfunding: problemi e prospettive". Approda a Meteo Expert nel 2016 dove si occupa di coordinare le attività di divulgazione scientifica in ambito televisivo, radiofonico ed editoriale. Studia gestione e comunicazione della sostenibilità presso l'Alta scuola per l'Ambiente dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Articoli correlati