Notizie ItaliaSalute del pianeta

Giornata della Terra 2022, dobbiamo investire nel nostro Pianeta

Dal 1990 l’EarthDay è diventato un evento globale, che oggi coinvolge 1 miliardo di persone in 192 Paesi

Il 22 aprile si festeggia la Giornata della Terra, giunta alla sua 52° edizione. Il tema di quest’anno, annunciato dagli organizzatori Earthday.org è “Investi nel nostro Pianeta”: un modo per ricordare che ogni azione fa la differenza per salvare la bellezza della Terra che abitiamo. Un modo per sottolineare che ora è il momento di cambiare le cose, di cambiare le politiche, le modalità di business e il modo in cui affrontiamo la crisi climatica. Perché ora sappiamo che abbiamo solo pochi anni per poter limitare il riscaldamento globale, e proteggere la natura, gli ecosistemi e il nostro benessere. Ora sta a noi, quindi, investire sul Pianeta.

La Giornata della Terra è stata istituita nel 1970 negli Stati Uniti, a fronte di una crescente coscienza ambientalista. Dal 1990 l’EarthDay è diventato un evento globale, che oggi coinvolge 1 miliardo di persone in 192 Paesi. Per l’occasione sono nate numerose iniziative in tutto il Mondo, volte a celebrare il Pianeta Terra e a chiedere un intervento più deciso sul fronte delle politiche climatiche. Oggi sappiamo che il nostro futuro dovrà essere sostenibile. Per le aziende non c’è più la prospettiva di una crescita dei profitti senza la sostenibilità.

La Giornata della Terra viene celebrata anche da IconaClima e dai MeteoHeroes, attraverso una diretta online (ore 9:30) con Andrea Giuliacci trasmessa sulle pagine social dei MeteoHeroes (Facebook e Youtube) dedicata agli studenti delle scuole primarie – ma non solo – , con clima, ambiente e lotta all’inquinamento come temi principali.

Educare al rispetto dell’ambiente i ragazzi di oggi, per far crescere adulti di domani consapevoli di quanto sia importante la sostenibilità” – Andrea Giuliacci.

Leggi anche:

Lentate sul Seveso, Barlassina e la comunità montana Valli del Verbano sul podio per contrastare i cambiamenti climatici

Incendi nel sud degli USA già da record: mai così tanti negli ultimi 10 anni

Rinnovabili, l’Europa potrebbe alzare l’asticella dell’ambizione per abbandonare i combustibili fossili della Russia

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie