Notizie MondoSpazio

L’eclissi di sole del 10 giugno sarà parzialmente visibile anche dall’Italia. Le cose da sapere

Cresce l’attesa per l’eclissi anulare di Sole prevista per il 10 giugno. Giovedì la Luna si posizionerà proprio tra la Terra e il Sole, ma lascerà visibili i bordi della nostra stella creando nel cielo uno spettacolare anello di fuoco.

In questi casi si parla proprio di eclissi anulare, perché la Luna è troppo vicina alla Terra per “coprire” l’intera superficie del Sole e dare origine a un’eclissi totale.

Il fenomeno si ripresenta a circa un anno di distanza dal precedente: nella seconda parte di giugno 2020 una splendida eclissi anulare aveva regalato uno spettacolo mozzafiato soprattutto sui Paesi dell’Asia meridionale, sulla Penisola Araba e sull’Africa centro-occidentale. Le immagini

In questo giugno 2021 l’eclissi anulare sarà invece visibile in alcune zone a nord del nostro pianeta: l’anello di fuoco comparirà nei cieli del Circolo polare artico, in Canada, in Groenlandia e Russia.
Gran parte dell’Europa potrà comunque godere di un’eclissi parziale di Sole, ma l’Italia sarà coinvolta solo marginalmente dal fenomeno: gli esperti avvertono che il Sole risulterà oscurato solo in piccola parte per le regioni settentrionali del Belpaese, mentre in gran parte del Centro-Sud non sarà possibile osservare l’eclissi.

Secondo quanto riferisce l’Unione Astrofili Italiani, la fase parziale sarà visibile in Italia a nord della latitudine 42.4° N sulla costa tirrenica e della 43.2° N su quella adriatica.
Solo «una minuscola porzione del disco solare sarà occultato dalla Luna» avvertono gli esperti.
A Milano l’eclissi sarà osservabile tra le 11:35 e le 13:04, e raggiungerà il massimo alle 12:18.

L’eclissi solare che sarà visibile a Milano. Fonte: Unione Astrofili Italiani

A Venezia il fenomeno raggiungerà il suo massimo alle 12:25, alle 12:20 a Firenze.

L’eclissi solare che sarà visibile a Venezia. Fonte: Unione Astrofili Italiani
L’eclissi solare che sarà visibile a Firenze. Fonte: Unione Astrofili Italiani
Leggi anche:

Emergenza clima, gli attivisti fanno causa allo Stato: è la prima volta in Italia

Roma sulla scia di New York: nasce il primo orologio climatico d’Italia

Stop alla plastica monouso: il divieto dell’Europa entra in vigore quest’estate. Le cose da sapere

Le notizie meteo:

Ancora MOLTI TEMPORALI sull’Italia: ecco dove saranno più FORTI

Dopo una settimana di PIOGGE E TEMPORALI, nel weekend l’ESTATE ALZA LA VOCE. Ma solo per alcune regioni

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie