EsteroMeteo

Fuoco e ghiaccio: Stati Uniti tra due estremi ad Halloween

L'allerta per freddo e neve riguarda 14 milioni di persone

Il tempo sugli Stati Uniti, in questi giorni, non conosce vie di mezzo: se in California gli incendi continuano a bruciare, nelle zone interne del Paese sta scivolando una massa di aria artica che sta portando neve e gelo in molte zone. Si tratta della seconda irruzione di aria gelida della stagione: la prima da record si è verificata a fine settembre. Le temperature caleranno sensibilmente: a Denver oggi la massima prevista è di -6 gradi; a Salt Lake City è di 0 gradi; a Kansas City 2 gradi. La popolazione interessata dall’allerta per freddo e neve, diramata dal servizio meteo nazionale (NWS), ammonta a 14 milioni di persone.

L’ondata di gelo porterà 15-30 centimetri di neve fresca in molte zone del Paese. A Denver sono già caduti oltre 20 centimetri ma ad Halloween sono attesi accumuli anche in Iowa,  sud del Minnesota, nord del Missouri, nord dell’Illinois, Wisconsin e Michigan. La notte di Halloween potrebbe essere innevata a Chicago: se dovesse accadere sarebbe la sesta volta da quando si hanno misurazioni. Lo ha detto il servizio meteo nazionale di Chicago, specificando che l’unico episodio in cui l’accumulo di neve è stato sufficiente per essere misurabile, è stato nel 2014.

Tags

Silvia Turci

Ho conseguito una laurea specialistica in Comunicazione per l’Impresa, i media e le organizzazioni complesse all’Università Cattolica di Milano. Il mio percorso accademico si basa però sullo studio approfondito delle lingue straniere, nello specifico del francese, inglese e russo, culminato con una laurea triennale in Esperto linguistico d’Impresa. Sono arrivata a Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995) nel 2014 e da allora sono entrata in contatto con la meteorologia e le scienze del clima: una continua scoperta che mi ha fatto appassionare ogni giorno di più al mio lavoro.

Articoli correlati