EsteroTerritorio

Incendi in California: la mappa dei roghi e il punto della situazione

Almeno 13 gli incendi attivi in California: il più grande è il Kincade Fire

Gli incendi continuano a devastare la California, dove per la prima volta è stato emessa un’allerta rossa estrema. Secondo quanto riferisce la CNN, fino a ieri sera si contavano almeno 13 incendi attivi in California e i pompieri continuano la loro lotta senza sosta nel tentativo di salvare milioni di persone e le loro abitazioni. L’incendio più grande è il Kincade Fire, che dalla scorsa settimana sta devastando una delle zone più importanti per la produzione del vino nella contea di Sonoma. Più a sud sono numerosi gli incendi che continuano a diffondersi vicino a Los Angeles.

A rendere particolarmente critica la situazione, un pericoloso mix di alte temperature, siccità, e forti venti secchi e caldi che soffiano dall’entroterra. Si tratta dei Diablo winds, che soffiano nel nord della California, e dei Santa Ana winds, che invece interessano i settori meridionali dello stato.

Facciamo il punto sugli incendi più grandi tra quelli ancora attivi in California.

Kincade Fire

In questo momento è l’incendio più grande, divampato la sera del 23 ottobre vicino a John Kincade Road e Burned Mountain Road, a est di Geyserville. Le fiamme si sono rapidamente diffuse dirigendosi verso le case della città.

Secondo le stime, la superficie dell’incendio è di circa 315 km quadrati e il suo contenimento è arrivato quasi al 70%. Si calcola che finora il rogo abbia distrutto 352 case, danneggiandone altre 55. Quattro persone sono rimaste ferite, ma non sono state segnalate vittime.

Taboose Fire

È stato segnalato per la prima volta il 7 ottobre nella foresta nazionale di Inyo e ha una dimensione di quasi 42 km quadrati. Si stima che il suo contenimento sia al 75%.

Saddle Ridge Fire

È stato segnalato per la prima volta il 10 ottobre nella contea di Los Angeles e ha una dimensione di circa 36 km2. È quasi del tutto estinto e il suo contenimento è arrivato al 97 per cento.
Circa 100.000 persone sono state evacuate.

Miria Fire

È l’incendio più recente e quello che al momento desta le maggiori preoccupazioni: il Maria Fire è divampato giovedì 31 ottobre nella contea di Ventura e in pochissimo tempo ha raggiunto dimensioni spaventose, superando i 35 km2.

Il rogo è stato segnalato nel tardo pomeriggio di Halloween in cima a South Mountain, a sud di Santa Paula e ha raggiunto rapidamente le cittadine agricole di Somis e Saticoy. Secondo le autorità sono 1800 le strutture minacciate dall’incendio, che continua a crescere, ed è stata disposta l’evacuazione obbligatoria di 7.500 persone.

È divampato mercoledì vicino a West Easy Street e West Los Angeles Avenue, nella Simi Valley, minacciando la Biblioteca presidenziale Ronald Reagan e le case circostanti. La biblioteca non è stata danneggiata dal fuoco. L’incendio ricopre una superficie di quasi 8 km quadrati e si stima che il suo contenimento sia all’80%. Ha distrutto almeno due strutture e provocato il ferimento di tre pompieri.

La mappa interattiva degli incendi in corso allestita da Paul Doherty è stata condivisa dalla University of California:

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati