Copertina Meteo

Vento forte e pioggia: raffiche di tempesta e onde di 6-7 metri. Ecco dove

Tra stasera e la notte successiva attenzione alla Sardegna, dove le raffiche tempestose potranno superare i 100 km/h. Ancora a secco di pioggia il Nord

Il vento è il grande protagonista di questo ultimo giorno di gennaio e dell’inizio di febbraio. Un nuovo fronte freddo (perturbazione n.7 del mese) raggiunge oggi il nostro Paese, spingendosi fino al Sud nella prossima notte. Gli effetti al Nord si tradurranno soprattutto in un rinforzo del vento, con Foehn turbolento in discesa dalle Alpi mentre per il ritorno della pioggia bisognerà ancora attendere. Il vento avrà il merito di ripulire l’aria dall’inquinamento. Al Centro-Sud i venti, altrettanto intensi, saranno invece accompagnati da pioggia a tratti moderata. Attenzione in particolare tra stasera e la notte successiva alle raffiche tempestose, anche oltre i 100 km/h, previste in Sardegna con onde alte anche fino a 6-7 metri. Ritorna anche la neve in Appennino mentre sulle Alpi ne cadrà un po’ solo nelle zone di confine.

SICCITÀ a oltranza per il Nord: per diversi giorni rimarrà ancora a SECCO

Meteo per le prossime ore: vento intenso da Nord a Sud, da stasera e nella notte successiva raffiche tempestose in Sardegna con onde alte fino a 6-7 metri

Al mattino ampie zone soleggiate sul versante adriatico del Centro-Sud e sui settori ionici; nebbie e foschie in Pianura Padana e sulle coste adriatiche del Nord Italia: nubi nel resto d’Italia specie in Liguria e sul versante tirrenico, ma con piogge assenti o di scarso rilievo. Nel pomeriggio ampie schiarite in Piemonte, sulla Lombardia e sulla Sardegna sud-orientale mentre prevarranno le nuvole nel resto del paese; in particolare il cielo sarà molto nuvoloso o coperto con locali deboli piogge su regioni tirreniche, in Romagna, su Umbria e Marche settentrionali. In serata precipitazioni sparse, da deboli a localmente moderate, interesseranno le regioni centrali adriatiche, la Campania, il nord della Puglia e la Calabria tirrenica con nevicate sull’Appennino centrale intorno ai 1000 m. Dal
pomeriggio deboli nevicate in arrivo sulle Alpi di confine tra Val d’Aosta e Alto Adige.

Temperature massime in lieve calo al Centro-Nord, senza grandi variazioni al Sud e Isole maggiori.
Venti molto forti di Maestrale in Sardegna con raffiche dalla sera fino a tempestose localmente oltre i 100 km/h; venti forti occidentali in Sicilia, da deboli a moderati sud-occidentali al Centro-Sud.

Mari: molto mossi il Mare e Canale di Sardegna e il Canale di Sicilia fino a diventare molto agitati in serata; forti mareggiate sulle coste occidentali di Sardegna e Sicilia; da poco mossi a mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento dalla sera.

Meteo per martedì 1 febbraio: pioggia al Sud e neve in Appennino; venti intensi al Centro-Sud con raffiche di burrasca fino a 80-90 km/h nelle regioni meridionali; vento forte nelle Alpi con episodi di Foehn fino in pianura

Al Sud mattinata molto nuvolosa con precipitazioni sparse, localmente moderate, su Puglia centro-meridionale, Basilicata, Calabria e nord della Sicilia, nevose sui rilievi oltre gli 800-1200 metri, ma con tendenza ad un graduale miglioramento nel corso del pomeriggio quando i fenomeni tenderanno ad attenuarsi o esaurirsi. Nuvolosità irregolare su Abruzzo, Molise e Irpinia, con qualche residua e debole nevicata nella prima parte della giornata oltre i 600-800 metri. Qualche fiocco di neve lungo le Alpi di confine tra Valle d’Aosta e Alto Adige: qui in serata giungeranno nevicate più consistenti. Nel resto d’Italia tempo in prevalenza soleggiato, con qualche velatura di passaggio al Nord e locali annuvolamenti sulla Sardegna occidentale.

Temperature: minime in aumento al Nord, al Sud e sulla Sicilia. Massime in calo sulle regioni del medio Adriatico, al Sud, in Sicilia e sulle aree alpine; in rialzo nel resto del Nord e sulla Toscana.
Venti settentrionali: da tesi a molto forti al Centro-Sud e sulla Liguria, con raffiche di burrasca al Sud (fino a 80-90 km/h), localmente anche di tempesta (oltre 100 km/h) a inizio giornata tra il mare e canale di Sardegna e il canale di Sicilia. Venti forti da nord nelle Alpi, nelle vallate alpine, con raffiche di Föhn fino in pianura sulla Lombardia occidentale.

Mari: calmi o poco mossi l’alto Adriatico e, sotto costa, il Ligure: mossi o molto mossi i restanti bacini, fino ad agitati quelli meridionali, anche molto agitati il mare di Sardegna e i Canali delle Isole. Tra la notte e il mattino fino a grossi i bacini ad ovest della Sardegna, con onde di 6-7 metri.

Leggi anche:

CICLONE BOMBA sugli USA: PIOVONO IGUANE in Florida, metropoli in tilt

THAILANDIA, 50 mila litri di PETROLIO in mare: è disastro ambientale

Gli aggiornamenti di IconaClima:

Serbia, fermato il progetto della miniera di litio del gruppo Rio Tinto

Orso marsicano, l’appello del WWF: «Abbiamo meno di 30 anni per salvarlo»

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie