EsteroNotizie Mondo

Il panda non è più a rischio estinzione: ora è una specie vulnerabile

La buona notizia arriva direttamente dal ministero dell'Ecologia e dell'Ambiente di Pechino. In Cina gli esemplari sono saliti a 1800

Il panda non è più un animale a rischio estinzione. Secondo il Dipartimento di protezione ecologica naturale del ministero dell’Ecologia e dell’Ambiente di Pechino, gli esemplari di panda sono aumentati, arrivando a quota 1800. L’attuale popolazione dei panda si trova principalmente nella provincia del Sichuan.
Anni di sforzi da parte della Cina e della comunità internazionale hanno permesso così al panda, l’animale simbolo del Wwf, di affrancarsi da pericolo di estinzione e di diventare una specie “vulnerabile”.

Da diversi anni i caratteristici orsi dal mantello bianco e nero hanno ottenuto di vivere in aree dedicate e riserve naturali poste su catene montuose. Anche altri animali, secondo funzionari cinesi, stanno sperimentano un netto miglioramento delle condizioni di vita grazie alla protezione degli habitat e della fauna selvatica.

Secondo Cui Shunong, dirigente del ministero dell’Ecologia e dell’Ambiente che ha presenziato alla conferenza stampa dell’annuncio, il miglioramento delle condizioni di vita della fauna selvatica cinese è dovuto proprio all’impegno del Paese nel creare un sistema piuttosto ampio di riserve naturali, con lo scopo di proteggere vaste aree di ecosistemi naturali in modo sistematico e completo. Alla fine del 2019 la Cina aveva 11.800 riserve naturali, che rappresentano il 18% della superficie del Paese.

La buona notizia è anche frutto della ripopolazione delle foreste di bambù, alimento cardine della dieta di questo animale che arriva a mangiarne anche oltre 9 kg al giorno. Gli esemplari di panda negli ultimi anni sono riusciti a spostarsi, nutrirsi e riprodursi in modo sicuro.

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie