ItaliaMeteo

Meteo, cosa succederà la prossima settimana?

Il transito di perturbazioni atlantiche non vuole interrompersi. Si farà sentire un po' di freddo al Nord

Il mese di novembre si concluderà con un sabato per lo più soleggiato e temperature sempre sopra le medie stagionali. Già domenica, però, è previsto l’arrivo di un’attiva perturbazione atlantica.

Previsioni Meteo Expert per la prossima settimana: il tempo sarà ancora variabile e si farà sentire un po’ di freddo al Nord

Lunedì la perturbazione giunta domenica progressivamente si trasferirà verso le regioni del Centro ma con residue precipitazioni soprattutto in mattinata all’estremo Nord-Est e sull’Emilia Romagna, migliorerà invece al Nord-Ovest. Fenomeni anche intensi a carattere di rovescio o temporale saranno possibili tra la Toscana e il Lazio. Massime in rialzo al Nord-Ovest, in aumento anche sulle regioni meridionali e la Sicilia per effetto di miti e intensi venti meridionali. Martedì tendenza a un miglioramento con residue e isolate precipitazioni al Centro-Sud; le temperature tenderanno a diminuire leggermente a causa di venti più freddi nord-orientali più efficaci al Nord e sulle regioni adriatiche. Il clima più secco e ventoso al Nord renderà più difficile la formazione delle nebbie. Da mercoledì è atteso l’arrivo di un’altra perturbazione che probabilmente interesserà soprattutto le regioni centro-meridionali e più marginalmente il Nord.

Tags

Stefania Andriola

Lavoro in redazione da febbraio 2010. Mi piace definirmi “giornalista, scrittrice e viaggiatrice”. Adoro viaggiare, conoscere culture diverse; amo correre, andare in bicicletta, fare lunghe passeggiate ma anche leggere un buon libro. Al mattino mi sveglio sempre con un’idea: cercare di aggiungere ogni giorno un paragrafo nuovo e interessante al libro della mia vita e i viaggi riempiono le pagine che maggiormente amo. La meteorologia per me non è solo una scienza ma è una passione e un modo per ricordarmi quanto siamo impotenti di fronte alle forze della natura. Non possiamo chiudere gli occhi e dobbiamo pensare a dare il nostro contributo per salvaguardare il Pianeta. Bastano piccoli gesti.

Articoli correlati