Notizie Mondo

Ex uragano Ida, New York e New Jersey sott’acqua: è stato di emergenza [VIDEO]

I resti di Ida hanno raggiunto il nordest degli Stati Uniti: piogge record a New York, dove l'acqua ha allagato anche la metropolitana

I resti di Ida, l’ormai ex uragano che ha spazzato la Louisiana con piogge e venti violentissimi, hanno raggiunto il nord-est degli Stati Uniti. Situazione complicatissima nello stato di New York, dove è in vigore lo stato di emergenza. Nel New Jersey l’acqua ha distrutto le case e allagato le strade. E si segnalano purtroppo altre due vittime, in Virginia e nel Maryland.

L’URAGANO IDA ha ucciso almeno 2 persone, paura per il rischio di fuoriuscite tossiche nelle raffinerie

Ida, la metropolitana di New York invasa dall’acqua: servizio quasi completamente sospeso

I resti dell’uragano Ida hanno provocato piogge violentissime nella città di New York, che per la prima volta è stata colpita da un’emergenza per inondazioni improvvise. I disagi nella “Grande Mela” sono tantissimi, a iniziare dal servizio di metropolitana quasi completamente sospeso. Anche gli aeroporti hanno registrato diversi rallentamenti, con molti voli sospesi.

Il National Weather Service ha dichiarato di aver registrato tassi di pioggia da 76 a 127 mm in un’ora nel nord-est del New Jersey e in parti di New York City. All’aeroporto internazionale di Newark Liberty, nel New Jersey, sono stati registrati oltre 80 mm di pioggia in un’ora e circa 80 mm nello stesso arco di tempo a Central Park. «Stiamo affrontando un evento meteorologico storico con pioggia da record in tutta la città», ha affermato il sindaco di New York, Bill de Blasio.

Anche il New Jersey è sott’acqua: le piogge inondano le strade e distruggono le case

Gli effetti di Ida non hanno assolutamente risparmiato il New Jersey, dove le piogge hanno invaso le strade e distrutto le abitazioni. Il livello di pericolo in alcune città è stato talmente estremo da rendere impossibili anche gli interventi dei soccorritori.

Anche il governatore del New Jersey, Phil Murphy, ha dichiarato lo stato di emergenza, esortando i residenti a «rimanere lontani dalle strade, stare a casa e al sicuro». Alcune persone sono state tirate fuori dalle auto bloccate sott’acqua. Certe zone hanno visto da 79 a 100 mm di pioggia in un’ora mentre altre isolate località si sono addirittura avvicinate ai 200 mm. Tutto il servizio ferroviario del New Jersey, ad eccezione della linea Atlantic City, è stato sospeso. La tempesta ha causato oltre 50mila interruzioni di corrente in tutto lo stato, numeri che stanno aumentando secondo il governatore.

Non solo piogge e inondazioni: è allerta tornado in Pennsylvania, New Jersey, Delaware e Maryland

Ida ha fatto scattare anche l’allerta tornado in parti della Pennsylvania, del New Jersey, del Delaware ma anche nel Bronx. Un grande tornado è atterrato vicino ad Annapolis, nel Maryland, in una zona principalmente commerciale. Non sono stati segnalati feriti ma alcune residenze private sono state danneggiate e c’è una fuga di gas attiva nella zona.

Leggi anche:

SERVIZIO CIVILE AMBIENTALE, c’è l’accordo: ecco cosa prevede

MATTARELLA, il CLIMA dev’essere una priorità: “occorre fare molto di più”

Gli aggiornamenti di IconaClima:

L’alga rossa che accelera lo scioglimento dei ghiacciai

La crisi climatica sta cambiando gli uragani, rendendoli più intensi e pericolosi

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie