EsteroMeteo

La tempesta Dennis potrebbe essere una delle più forti degli ultimi decenni

I Paesi del nord Europa sono in allerta per l'imminente arrivo della tempesta

Il nord Europa si prepara all’arrivo della tempesta Dennis che porterà, tra oggi e lunedì, piogge abbondanti, venti molto forti e mareggiate. L’allerta è scattata in Islanda, Irlanda, Regno Unito, Francia settentrionale ma anche nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania. Le maggiori criticità saranno dovute al vento e alle piogge: sono previste raffiche oltre i 100-110 km/h, piogge abbondanti e possibili allagamenti costieri dovuti alle mareggiate. Le onde, infatti, potrebbero raggiungere oggi un’altezza di 9 metri a largo della costa occidentale Irlandese e i 6 metri lungo le coste di Regno Unito e Francia. Il vento è già molto forte: in Islanda sono state registrate raffiche di 170 km/h.

Dennis potrebbe entrare nella storia. L’intensità della tempesta Dennis potrebbe aumentare ulteriormente nelle prossime ore. La pressione interna alla tempesta, secondo le previsioni, oggi dovrebbe crollare repentinamente fino a raggiungere valori record. La tempesta più intensa mai registrata nel Nord Atlantico si è verificata nel gennaio 1993 con una pressione di 914 hPa. La seconda più intensa risale al dicembre 1986 e la terza al febbraio 1970, rispettivamente con una pressione di 920,2 e 921,1 hPa.

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati