Primo PianoTerritorio

Centinaia di koala morti negli incendi in Australia: potrebbero sparire in soli 30 anni

Le fiamme si sono sviluppate proprio nel cosiddetto "triangolo dei koala", distruggendo il loro habitat

Gli incendi che da giorni stanno interessando vaste zone dell’Australia, oltre a uccidere centinaia di esemplari animali, stanno mettendo a rischio il loro habitat. Tra le tante specie animali che abitano la zona, preoccupa la condizione dei Koala. Il wwf Australia ha stimato che nelle fiamme sono morti almeno 350 koala, ma il numero potrebbe essere molto più alto. Quello che preoccupa di più, però, è il fatto che le fiamme stanno distruggendo il loro habitat, la loro casa.

Incendi in Autralia. Foto NASA Earth Observatory
Incendi in Autralia. Foto NASA Earth Observatory

Le fiamme hanno già raso al suolo milioni di ettari di foreste nel New South Wales. Gli incendi si sono sviluppati proprio nel cosiddetto “triangolo dei koala“, zona in cui l’habitat favorisce la loro sopravvivenza, che si estende da Sydney a Brisbane, estendendosi nell’entroterra fino alla città di Gunnedah. In questa zona il numero di koala è già dimezzato negli ultimi 20 anni proprio per la perdita di habitat e, entro il 2050, potrebbero estinguersi. E’ impressionante pensare come oggi sia rimasto solo il 5% della popolazione che una volta abitava l’Australia.

Molte persone stanno cercando di salvare i koala dalle fiamme. Il Port Macquarie Koala Hospital incoraggia le persone a lasciare ciotole di acqua alla base degli alberi. Molti i koala feriti e ustionati che sono stati salvati e che sono ora in cura. Questo ospedale ha anche aperto una campagna di raccolta fondi su GoFundMe che ha già superato di 35 volte l’obiettivo, fissato a 25 mila dollari, e raccogliendo oltre 890.000 dollari.

incendi australia
Photo Adam Stevenson

La coltre di fumo raggiunge Sydney

Sono almeno 1600 i vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di spegnimento degli incendi hanno distrutto quasi 500 abitazioni. Quattro persone hanno perso la vita nel New South Wales. Il fumo sprigionato dagli incendi ha raggiunto anche diversi centri abitati, tra cui anche Sydney dove la qualità dell’aria, secondo le previsioni, resterà pessima anche nei prossimi giorni.

Il rischio incendi resta elevato perché accentuato dall’intensa ondata di caldo che sta interessando New South Wales e il Queensland, ma anche l’Australia Meridionale dove, nella capitale Adelaide, il termometro ha raggiunto i 42 gradi.

incendi australia sydney
Foto ANSA
Tags

Silvia Turci

Ho conseguito una laurea specialistica in Comunicazione per l’Impresa, i media e le organizzazioni complesse all’Università Cattolica di Milano. Il mio percorso accademico si basa però sullo studio approfondito delle lingue straniere, nello specifico del francese, inglese e russo, culminato con una laurea triennale in Esperto linguistico d’Impresa. Sono arrivata a Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995) nel 2014 e da allora sono entrata in contatto con la meteorologia e le scienze del clima: una continua scoperta che mi ha fatto appassionare ogni giorno di più al mio lavoro.

Articoli correlati