IniziativeIniziativeVideo

È la Giornata Mondiale della Terra

Ecco cosa c'è da sapere su questa importante iniziativa e come partecipare

Il 22 aprile 2019 è la Giornata Mondiale della Terra, l’Earth Day. Si tratta della più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento dell’anno in cui in tutto il Mondo si celebra la Terra e se ne promuove la salvaguardia. Ogni anno, la giornata della Terra si celebra nelle Nazioni Unite un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera.

Nel 1970 la Giornata della Terra è nata come movimento universitario per sottolineare la necessità di conservare le risorse naturali della Terra. Nel tempo, l’evento è stato celebrato da un numero sempre più elevato di persone e di Paesi. Soprattutto dopo la diffusione di internet, lo spirito fondante della Giornata della Terra e in generale la celebrazione dell’evento vennero promossi a livello globale. Oggi la partecipazione internazionale supera il miliardo di persone in tutto il mondo e coinvolge più di 190 Paesi.

In Italia anche quest’anno sono previste numerose iniziative che si svolgeranno in tutto il Paese per sensibilizzare il maggior numero possibile di persone. A questo link è possibile consultare la mappa di tutte le iniziative.

Giornata della Terra
Foto: earthdayitalia.org

Tra gli eventi organizzati per celebrare l’Earth Day spicca il Villaggio della Terra, che a Roma, tra il 25 e il 29 aprile, colorerà di verde la suggestiva Terrazza del Pincio e il Galoppatoio di Villa Borghese. Per cinque giorni il Villaggio della Terra ospiterà iniziative dedicate alla tutela del Pianeta e proporrà numerosi eventi e attività rivolte ad adulti e bambini.
Questa sera, dalle 19.00, la Terrazza del Pincio ospiterà il Concerto per la Terra, un concerto gratuito a cui parteciperanno Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane, Eva Pevarello.

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati