EsteroMeteo

India, il devastante impatto del ciclone Nisarga vicino a Mumbai

Si tratta di uno dei più intensi cicloni a colpire la costa ovest dell'India negli ultimi decenni

L’occhio del ciclone Nisarga ha appena sfiorato la città di Mumbai, impattando poco più lontano, sulla costa occidentale dell’India. La situazione è già drammatica: almeno due persone sono morte e decine di migliaia di persone sono state evacuate e portate lontano dalle zone costiere più basse sul livello del mare.

Potrebbe essere uno dei cicloni più intensi degli ultimi decenni sulla costa occidentale dell’India, raramente raggiunta dai cicloni: secondo le statistiche del National Cyclone Risk Mitigation Project (NCRMP) solo il 25% dei cicloni che si formano sul Mare Arabico impattano sulla costa indiana orientale. Mumbai, in particolare, è stata raggiunta da solo 3 cicloni intensi dal 1891.

Condizione ben diversa dalla costa est, dove i cicloni sono più frequenti. Tra il 1891 e il 2000 ben 308 cicloni hanno raggiunto la costa est, mentre sulla costa ovest se ne sono contati 48. Nemmeno due settimane fa i settori orientali sono stati raggiunti dal ciclone Amphan che ha colpito il Bengala occidentale e Orissa, compresa la città di Calcutta, facendo oltre 100 vittime.

Continua a leggere su IconaMeteo

Tags

Silvia Turci

Ho conseguito una laurea specialistica in Comunicazione per l’Impresa, i media e le organizzazioni complesse all’Università Cattolica di Milano. Il mio percorso accademico si basa però sullo studio approfondito delle lingue straniere, nello specifico del francese, inglese e russo, culminato con una laurea triennale in Esperto linguistico d’Impresa. Sono arrivata a Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995) nel 2014 e da allora sono entrata in contatto con la meteorologia e le scienze del clima: una continua scoperta che mi ha fatto appassionare ogni giorno di più al mio lavoro.

Articoli correlati