Notizie Mondo

Maltempo estremo in Sud America: alluvioni e vittime in Brasile e Bolivia

La stagione delle piogge è ancora agli inizi, ma in Sud America si contano già molte vittime per ondate di maltempo estremo che hanno colpito diverse regioni. In queste ore la situazione è critica soprattutto in Brasile

Ondate di maltempo estremo hanno sferzato diverse zone del Sud America nel mese di dicembre. La situazione al momento risulta tragica soprattutto in Brasile, dove una lunga fase di maltempo ha raggiunto l’apice tra la Vigilia di Natale e il giorno di Santo Stefano colpendo con violenza in particolare la regione di Bahia. Nella regione si sono verificate decine di frane e gravi alluvioni. Le forti piogge hanno provocato anche il crollo di due dighe: la prima ha ceduto sabato notte nel sud di Bahia, la seconda è crollata domenica mattina a Jussiape, un centinaio di chilometri più a nord.

Decine di migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case e il bilancio delle vittime si aggrava di ora in ora: secondo gli ultimi aggiornamenti sarebbero almeno 18 i morti accertati e ci sarebbero oltre 280 feriti.

Il governatore di Bahia Rui Costa ha detto che si tratta di «una tragedia enorme». «Non ricordo di aver visto niente di simile nella storia recente di Bahia», ha commentato: «È davvero terrificante».

In tutto sono 72 le città per le quali è stato dichiarato lo stato d’emergenza. Secondo quanto ha riferito Rui, che domenica ha sorvolato le aree colpite, i fiumi esondati hanno fatto finire letteralmente sott’acqua soprattutto 37 città della regione. L’Istituto nazionale di meteorologia e il Centro Nazionale di monitoraggio e allerta sui disastri naturali avvertono che ci sarà il rischio di maltempo anche tra oggi e domani: resta alta l’allerta per il rischio di nuove alluvioni e frane.

La regione sta facendo i conti con fasi di maltempo molto intenso da novembre, e si stima che solo nella prima parte di dicembre abbiano perso la vita almeno 10 persone.

Tra novembre e dicembre piogge eccezionali si sono accanite anche sulla Bolivia, dove secondo gli ultimi aggiornamenti le diverse fasi di maltempo estremo hanno provocato gravi danni alle infrastrutture e ai raccolti. Fonti locali riferiscono che almeno 13 persone sono morte, nella maggior parte dei casi travolte da fiumi in piena, e migliaia di persone hanno dovuto abbandonare le proprie case.

Gli aggiornamenti meteo per l’Italia:

Settimana di CAPODANNO tra MALTEMPO, CALDO anomalo e NEBBIA: tutti gli aggiornamenti

Le notizie di IconaClima:

Dal 1 gennaio a Milano sarà obbligatorio tenere chiuse le porte dei negozi. Ecco perché

La Grande Barriera Corallina rischia un nuovo sbiancamento di massa

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie