Acqua - Water ObservatoryEsteroNotizie MondoTerritorio

Siccità negli Stati Uniti: il 30% del Texas in condizioni di siccità eccezionale

Il governatore della California minaccia restrizioni idriche obbligatorie: praticamente tutte le aree sono classificate come in grave o estrema siccità

Una pesante siccità sta attanagliando il sud-ovest degli Stati Uniti dove la situazione è davvero complicata. Il Texas ha un disperato bisogno di soccorso: quasi il 30% dello stato si trova in condizioni di siccità eccezionale, vale a dire la percentuale più alta dal 2012. A inizio anno era allo 0% di siccità. In California, dove il periodo che va da gennaio a marzo è in genere quello in cui cade la maggior parte della pioggia e della neve annuali, quest’anno è stato il più secco in almeno un secolo. Il governatore dello stato, Gavin Newsom, minaccia restrizioni idriche obbligatorie qualora i residenti non fossero in grado di autoregolarsi.

Siccità grave per il 77% degli Stati Uniti occidentali. Laghi a secco: disponibilità d’acqua a rischio

Siccità e rischio incendi nel sud ovest degli Stati Uniti dove si prevedono ancora alte temperature

Nel sud-ovest degli Stati Uniti la situazione è alquanto complicata tra caldo record, allarme incendi e una siccità devastante. Anche questa settimana, dalla California al Texas, il rischio di incendi sarà elevato anche perché il caldo record non si placa. Avvisi di bandiera rossa e temperature elevate sono in vigore in tutta la Central Valley della California. Le temperature saliranno oltre i 30 gradi mentre tra oggi e domani potranno sfiorare picchi di 37 gradi, con possibili record giornalieri. Il caldo, le raffiche di vento e le condizioni secche alimenteranno ovviamente anche il rischio incendi. Oggi sono previsti i venti più intensi con velocità massima sostenuta di 40 km/h e raffiche fino a sfiorare i 60 km/h. Temporali con scarse precipitazioni, ma molti fulmini, saranno possibili anche su un terreno asciutto e umido nel New Mexico orientale, nel Colorado sudorientale e nel Texas occidentale.

Nel New Mexico il secondo incendio più grande degli ultimi 30 anni

Quasi il 30% del Texas si trova in condizioni di siccità eccezionale: per alcune parti dello stato arriva la pioggia

Il Texas è tra gli stati che hanno maggior bisogno di aiuto a causa di una siccità eccezionale che ha fatto segnare alcuni record. La città di Abilene, situata nel Texas Occidentale, ha registrato a maggio 12 giorni con temperature di 37 gradi o più, stabilendo un record. Il precedente numero più alto di giorni per Abilene era di 7 giorni. Corpus Christi ha registrato il terzo periodo febbraio-maggio più secco fino ad oggi in 136 anni di record. Questa settimana però potrebbe tornare la pioggia per alcune parti del Texas con il rischio di locali inondazioni e accumuli fino a 150 mm. La pioggia insisterà anche nel weekend del Memorial Day.

In California il governatore minaccia restrizioni idriche obbligatorie

La siccità sta dilaniando anche la California dove il governatore, Gavin Newsom, ha minacciato restrizioni idriche obbligatorie qualora i residenti non fossero in grado di tenere a bada il consumo di acqua in vista dei mesi estivi in cui si prevedono temperature sempre molto elevate. Il governatore democratico ha evitato di emettere drastici tagli obbligatori all’uso dell’acqua e ha invece favorito un approccio che dia alle agenzie locali per l’acqua il potere di stabilire regole per l’uso delle risorse idriche nelle città che forniscono.

Da gennaio a marzo è in genere il periodo in cui cade la maggior parte della pioggia e della neve annuali della California, ma quest’anno quei mesi sono stati i più secchi in almeno un secolo. Nonostante le richieste di conservazione, il consumo idrico dello stato è aumentato notevolmente a marzo, vale a dire del +19% rispetto allo stesso mese del 2020 e ora Newsom sta valutando la possibilità di cambiare approccio. Alcune parti della California hanno già imposto delle restrizioni idriche. Lo stato è al suo terzo anno di siccità e praticamente tutte le aree sono classificate come in grave o estrema siccità

Leggi anche:

Non solo CO2: un taglio netto del metano potrebbe evitare il peggioramento della crisi climatica

Inquinamento killer: sarebbe responsabile di 9 milioni di decessi all’anno

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie