EsteroMeteo

Penisola Scandinava spaccata, freddo a nord e caldo anomalo a sud: i dati

Le anomalie più marcate si segnalano in Svezia

Mentre in Siberia imperversa il freddo gelido, in particolare nella regione della Jacuzia, nella Penisola Scandinava il clima è diviso in due. A nord fa molto freddo, con temperature fino a 10 gradi sotto la media mentre a sud è più caldo, con temperature fino a 10 gradi sopra la media.

Nel dettaglio vediamo che tra nord e sud di Norvegia e Svezia si registrano evidenti anomalie. In Norvegia si va infatti dai -8 °C di Andoya-Trolltinden a nord, fino ai 6 °C di Landvik e ai 5 di Olso e Torp a sud. Stessa cosa in Svezia, dove le anomalie sono ancora più marcate: a nord si segnalano -13 a Nattavaara e -19 nella zona dell’aeroporto di Kiruna, il più settentrionale della Svezia, mentre a sud il termometro segna la temperatura più alta ad Harsfjarden e Smhi (5 °C). Temperature in generale sopra la media in gran parte della Danimarca, con punte anche di 6 °C.

Tags

Articoli correlati