IniziativeRipartenza ecologicaVivere Green

Il Verde e il Blu Festival, creare un circolo virtuoso tra natura e tecnologia

Un programma di tre giorni ricco di preziosi ospiti e di buone idee per il futuro del Pianeta

È tempo di ripartenza, di volgere sguardo, idee e obiettivi oltre la crisi e di ripensare il futuro. Le strade che sceglieremo oggi, condizioneranno il nostro domani e quello delle generazioni future. Con l’obiettivo di ripartire all’insegna del verde della sostenibilità e del blu del digitale, andrà in scena a Milano dal 25 al 27 settembre l’evento “il Verde e il Blu Festival”La location, perla nel cuore della Milano tecnologica, sarà la Biblioteca degli Alberi Milano (BAM) e lo spazio The Theatre.

BAM, Biblioteca degli Alberi. Milano

Le tematiche del verde e del blu, ispirate dall’ultimo libro del filosofo Luciano Floridi, verranno affrontate dagli ospiti con il fine di riflettere e trovare nuovi modi per creare un circolo virtuoso tra natura e tecnologia. Luciano Floridi sarà naturalmente tra i preziosi ospiti che si alterneranno in incontri live, talk show, presentazioni di libri e testimonianze dirette.

I talk show vedranno intensi dialoghi a due voci come quello con lo stesso Luciano Floridi ed Enrico Letta, per una politica che tenga conto di parametri non solo economici, ma anche di quelli legati al benessere; Laurence Tubiana, CEO dell’European Climate Foundation, e Corrado Passera di Illimity sulla lotta al cambiamento climatico; Roberto Cingolani di Leonardo e il sindacalista Marco Bentivogli sull’impatto sul lavoro dell’Intelligenza Artificiale; lo storico Alessandro Barbero che ripercorre l’atavico conflitto tra natura e uomo con il giornalista Andrea Vico, e molti altri.

Non mancheranno volti “pop” come lo chef Davide Oldani e Pierluigi Pardo, non mancherà la musica con un concerto a cura di Piano City Milano con Roberta Di Mario, Francesco Grillo e Davide Boosta Dileo. Momenti dedicati a startupper e realtà innovative, per i quali verrà adibito il Green Sofa Corner by NeN, un vero e proprio grande divano verde parallelo al main stage. Un dibattito contemporaneo “Boomers e Zoomers – Generazioni di ambientalisti a confronto”, promosso da Pulsee, vedrà il dialogo tra Giovanni Mori dei Fridays for Future, l’ex presidente Legambiente Roberto Della Seta e Annalisa Corrado di AzzeroCO2.

Si parlerà dunque di politica, impresa, modelli industriali e finanziari, moda, cibo, mobilità e rivoluzione digitale ma anche di economia circolare con la Ellen MacArthur Foundation, principale organizzazione internazionale sulla circolarità.

Tantissimi gli ospiti che daranno valore ad il Verde e il Blu Festival, organizzato dall’agenzia creativa Beulcke+Partners in partnership con BAM. Il programma de Il Verde e il Blu Festival, è frutto del lavoro scientifico dell’advisory board, del confronto serrato con imprese, istituzioni e organizzazioni e della collaborazione attiva di knowledge partners di altissimo profilo, come il Politecnico di Milano e dell’Università Bicocca che introdurranno i lavori venerdì sera rappresentati dai rispettivi rettori, Ferruccio Resta e Giovanna Iannantuoni, insieme ad Alessandro Beulcke e Fabio Troiani di BIP Business Integration Partners.

Il Festival è sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e ha il patrocinio della Comunità Europea, del Ministero dell’Ambiente e del Comune di Milano e della Regione

Per partecipare all’evento il Verde e il Blu Festival potete consultare il programma completo, scoprire tutti gli attesi ospiti, prenotare online il proprio posto per gli appuntamenti preferiti, che si terranno nel rispetto della normativa e nella massima sicurezza, o seguire gli eventi in streaming.

IconaClima tratta e sostiene spontaneamente le iniziative per una ripresa sostenibile nella sezione del sito ripartenza ecologica

“Se il mondo godrà di uno sviluppo sostenibile per la terra e preferibile per l’umanità, sarà perché saremo riusciti a creare un circolo virtuoso tra natura e tecnologia, in un progetto umano per il Ventunesimo secolo”.

Luciano Floridi, Direttore Digital Ethics Lab, Internet Institute dell’Università di Oxford

Elisabetta Ruffolo

Nata a Milano, classe 1989, laureata in Economia & Management Pubblico presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano, conclude il suo percorso accademico con un elaborato in diritto dell'economia su "La normativa europea sull'equity crowdfunding: problemi e prospettive". Approda a Meteo Expert nel 2016 dove si occupa di coordinare le attività di divulgazione scientifica in ambito televisivo e radiofonico, per le quali è responsabile di produzione. E' responsabile editoriale dei contenuti di IconaClima e IconaMeteo. Studia gestione e comunicazione della sostenibilità presso l'Alta scuola per l'Ambiente dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Articoli correlati