ClimaNotizie MondoTerritorio

Siccità, è già emergenza in California: si preannuncia un’estate ad alto rischio

Siamo solo in primavera, e per la California è già emergenza siccità: lo stato di emergenza è stato dichiarato ieri, lunedì 10 maggio, dal governatore Gavin Newsom e riguarda 41 delle 58 contee dello stato.
Come riporta Reuters, Newsom ha assicurato che «stiamo lavorando con i funzionari locali e altri partner per proteggere la salute pubblica, la sicurezza e l’ambiente, e chiediamo a tutti i californiani di contribuire ad affrontare questa sfida intensificando i loro sforzi per risparmiare acqua».

Già nel mese di aprile era stata dichiarata l’emergenza per due contee della California settentrionale, e lo stato aveva dovuto far fronte a diversi incendi che sembrano preannunciare un’estate drammatica: dopo la stagione degli incendi che ha fatto del 2020 un anno record, c’è il rischio concreto che la prossima sia addirittura più devastante.

siccità california
Il terreno asciutto del lago Mendocino, nella California settentrionale. Crediti: California Deparment of Water Resources

Il dipartimento delle risorse idriche della California ha di recente pubblicato un aggiornamento in cui fa il punto della situazione, spiegando che sono soprattutto i piccoli sistemi idrici e le comunità rurali a subire gli impatti più gravi della siccità.

Leggi anche:

Incendi California: dopo quella del 2020 si profila un’altra stagione di portata storica

Il clima è già cambiato: i dati dagli USA ci raccontano una «nuova normalità»

Crisi climatica e Alpi: dai ghiacciai in ritirata emergono reperti della Prima Guerra mondiale

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie