IniziativePre-Cop26Video

A Milano si accende il Climate Wall di WWF: una occasione per metterci la faccia e far sentire la propria voce

Si accende il Climate Wall del WWF a Milano, che tra fine settembre e inizio ottobre sarà la capitale del clima per gli eventi connessi alla Cop26, la Youth4Climate e la Pre-Cop26.  Per l’occasione il WWF ha realizzato un Climate Wall per mostrare gli effetti della crisi climatica e per poter permettere a chiunque voglia, di metterci letteralmente la faccia e chiedere azioni concrete per affrontare questa emergenza.

Milano è pronta per la Youth4Climate e la Pre-COP26: la conferenza stampa

Il Climate Wall del WWF, infatti, ha pixel speciali: ogni tassello che compone l’immagine è formato dai selfie di chi vorrà partecipare. Chiunque può metterci la faccia, per far sentire la propria voce e chiedere ai leader strategie di adattamento e mitigazione più concrete ed efficaci. Perché la crisi climatica non attende: la Cop26 sarà un evento chiave nella lotta alla crisi climatica, e non possiamo permetterci altro tempo.

Lo schermo del Climate Wall arriverà in Stazione Centrale il 28 settembre, giorno in cui avrà inizio la Youth4Climate: Driving Ambition, per accogliere tutti coloro che arriveranno in città. Anche chi non sarà fisicamente a Milano potrà partecipare e inviare attraverso un selfie il proprio messaggio. Per partecipare al Climate Wall del WWF basta scaricare l’app Climate Wall e inviare la propria foto. Facendolo si entrerà in tempo reale all’interno della big picture presente sul sito WWF wwf.it/climatewall e allo stesso tempo nella comunità di tutti coloro che pretendono un cambiamento reale e chiedono alle istituzioni di essere ascoltati. Inoltre ognuno potrà poi condividere le proprie richieste sui propri canali social usando l’hashtag #climatewall.

Leggi anche:

Pubblicata la prima analisi del rischio climatico di 6 città d’Italia: il rapporto CMCC

Tutti i vantaggi di un futuro a zero emissioni nel COP26 Future We Want Project

Cop26, l’appello dei giovani del Mondo ai leader politici: «ascoltateci, siamo pronti ad agire»

 

 

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button