PolitichePolitiche

Elezioni Europee: gli impegni per il clima e l’ambiente peseranno sul voto dei cittadini

Lo evidenzia un recente sondaggio: ecco come hanno risposto gli Italiani

Un sondaggio realizzato da Ipsos Mori e commissionato dalla European Climate Foundation ha dimostrato come il voto che i cittadini esprimeranno in occasione delle prossime Elezioni Europee sarà orientato anche dall’impegno dei partiti su tematiche ambientali e climatiche.
Nei Paesi in cui è stato realizzato il sondaggio (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Slovacchia, e Spagna), l’82% degli intervistati ha affermato che, nella scelta del partito per cui votare nelle Elezioni Europee, sarà importante o molto importante l’impegno per proteggere l’ambiente, gli animali e la natura. Per l’81% degli intervistati sarà importante o molto importante rendere sostenibile l’agricoltura e, per l’80%, ridurre l’inquinamento atmosferico. Per il 77% sarà importante affrontare il riscaldamento globale e per il 68% impegnarsi per incrementare le protezioni contro gli eventi meteo estremi.

elezioni europee sondaggio
europeanclimate.org

Gli Italiani intervistati nella realizzazione dello studio hanno dimostrato una sensibilità ancora maggiore:

elezioni europee sondaggio eu
europeanclimate.org

Per l’85%, al momento del voto sarà importante o molto importante l’impegno dei partiti nella riduzione dell’inquinamento atmosferico e nella protezione dell’ambiente, degli animali e della natura. Per l’84% sarà importante o molto importante agire per contrastare il riscaldamento globale e per rendere l’agricoltura sostenibile. Per il 74% lo sarà anche impegnarsi per proteggersi dagli eventi meteo estremi.

È possibile consultare i risultati dello studio a questo link.

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati