ItaliaMeteo

Allerta meteo, ancora maltempo: lunedì massima criticità su tre regioni

Allerta rossa su Emilia Romagna, Toscana e Friuli Venezia Giulia, allerta arancione su cinque regioni

Il maltempo non accenna a mollare la presa e per la giornata di lunedì è stata emessa un’allerta meteo di massima criticità su tre regioni: è allerta rossa per rischio idraulico sull’Emilia Romagna (Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese) e sulla Toscana (Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Costa, Valdarno Inf., Arno-Costa) e per rischio idrogeologico sul Friuli Venezia Giulia (Bacino del Livenza e del Lemene).

Le previsioni meteo

La lunga e intensa fase di maltempo che si sta accanendo sull’Italia non sembra avere fine: all’inizio della nuova settimana una nuova perturbazione investirà il Paese, scatenando nuove fasi potenzialmente critiche, con piogge intense e temporali che inevitabilmente andranno a ingrossare i corsi d’acqua, già messi a dura prova dalle precipitazioni degli ultimi giorni.

Una tregua, in realtà, è attesa al Sud e sulla Sicilia: qui prevarrà il sole e potrà esserci qualche nuvola in più solo dalla sera. Al mattino situazione piuttosto tranquilla anche sulle regioni centrali adriatiche e all’estremo Nord-Est, ma con la tendenza ad un successivo aumento della nuvolosità. Nel resto del Paese maggiore nuvolosità con un graduale peggioramento dovuto all’avanzare della nuova perturbazione.
Le prime piogge raggiungeranno la Liguria centro-orientale, la Toscana, l’alto Lazio e il nord-ovest della Sardegna. Dal pomeriggio ci sarà il rischio di piogge anche intense sulla Sardegna e sulle regioni centrali tirreniche, in estensione graduale tra sera e notte a tutto il Nord. Cadrà ancora abbondante la neve nel settore alpino e prealpino centro-orientale con limite anche sotto i 1000 metri: una situazione potenzialmente critica per l’elevato pericolo valanghe che soprattutto sul settore orientale rimane elevato, di livello 4 sulla scala da 1 a 5.

Temperature in calo ovunque nei valori minimi, al Nord-Est e parte del Sud anche nelle massime. Venti in temporanea attenuazione, ma ancora moderati o localmente tesi dai quadranti meridionali. Raffiche sulla Laguna veneta a fine giornata fino a 50-60 km/h.

L’allerta meteo della Protezione Civile
  • ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
    Emilia Romagna: Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese
    Toscana: Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Costa, Valdarno Inf., Arno-Costa
  • ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ROSSA:
    Friuli Venezia Giulia: Bacino del Livenza e del Lemene
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali, Pianura emiliana centrale, Bacini emiliani orientali
    Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre
    Toscana: Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Valdelsa-Valdera, Etruria
    Umbria: Nera – Corno, Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio – Topino
    Veneto: Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Piave
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali
    Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Bolzano
    Umbria: Nera – Corno, Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio – Topino
    Veneto: Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Piave
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino Alto del Sangro
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale
    Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacini Costieri Sud, Roma, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Bacino del Liri, Aniene
    Lombardia: Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale
    Marche: Marc-1, Marc-2
    Molise: Litoranea, Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
    Sardegna: Logudoro
    Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Basilicata: Basi-B, Basi-C, Basi-E2, Basi-E1, Basi-A2, Basi-A1, Basi-D
    Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
    Molise: Litoranea, Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
    Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica
    Umbria: Nera – Corno, Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio – Topino
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara
    Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
    Campania: Basso Cilento, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alta Irpinia e Sannio, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale
    Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino di Levante / Carso
    Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacini Costieri Sud, Roma, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Bacino del Liri, Aniene
    Lombardia: Laghi e Prealpi orientali
    Marche: Marc-5, Marc-3, Marc-4, Marc-1, Marc-2
    Molise: Litoranea, Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
    Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica
    Toscana: Serchio-Costa, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina, Ombrone Gr-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento
Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati