ClimaNotizie ItaliaPrimo Piano Meteo

Caldo estremo: nuovo record europeo in Sicilia con 48.8 gradi a Siracusa

L’ondata di caldo in atto sta determinando temperature estremamente elevate, soprattutto al Sud e sulle Isole. L’aria rovente trascinata dall’Anticiclone Africano ha portato i termometri a raggiungere valori record: in Sicilia, secondo i dati non ancora validati Sias, la stazione di Siracusa avrebbe toccato oggi i 48.8°C, frantumando così il record europeo di caldo di Catenanuova, sempre in Sicilia, con 48.5°C toccati nel 1999.

C’è da sottolineare che per quel che riguarda la rete di stazioni meteorologiche ufficialmente riconosciuta dal OMM (Aeronautica Militare/Enav), il valore massimo assoluto italiano per ora è 46.7°C osservato a Catania Sigonella nel 1962. Tutti gli altri dati non sono riconosciuti ufficialmente dal OMM, perciò non possono rientrare in questa classifica. Fanno parte di una sorta di classifica parallela non ufficiale e comunque significativa che ha i suoi record che possono essere raggiunti o superati, come ci riportano dalla Sicilia. In questa classifica parallela il record di caldo precedente fu raggiunto a Catenanuova del 1999.

Crediti Sias

 

Nella giornata di ieri, martedì 10 agosto, ben 28 stazioni meteorologiche della rete regionale siciliana avevano battuto il rispettivo record di temperatura degli ultimi 20 anni.

Crediti Sias

Il record europeo di caldo per le temperature minime riguarda Palermo: il 25 giugno 2007 raggiunse una minima di 36 gradi.

Dalla mappa delle stazioni Meteonetwork si nota la chiazza di colore viola che interessa la Sicilia orientale: sono queste le zone più roventi in questa giornata da record, ufficiali e non. Punte oltre 40 gradi si registrano in questa giornata bollente in Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna.

Da domani assisteremo ad una lieve attenuazione della calura al Sud, con l’asse dell’Anticiclone che si sposterà più verso la Penisola Iberica. Non vuol dire che cesserà il caldo, ma i valori caleranno lievemente sulle regioni meridionali mentre l’afa sarà protagonista al Nord.

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie