TerritorioVideo

Maltempo, Coldiretti: in Emilia Romagna 1,2 milioni di famiglie a rischio alluvione

Il livello del Po è aumentato di quasi un metro nel giro di 24 ore

Da un’analisi della Coldiretti Emilia Romagna, realizzata per l’emergenza maltempo che sta provocando l’allagamento di campagne e abitazioni, emerge che nella regione ci sono 1,2 milioni di famiglie a rischio alluvione. L’Emilia Romagna si classifica così come la regione con la maggiore pericolosità.
Durante l’ultima ondata di maltempo il livello idrometrico del fiume Po è aumentato di quasi un metro in 24 ore a Pontelagoscuro e in tutta la regione la situazione resta critica per i cittadini e le aziende.
Nel modenese, che attende la discesa della piena lunga di Secchia e Panar, le scuole sono chiuse; è allerta anche nel ferrarese per l’arrivo delle piene di Panaro, Reno e Idice. È tuttavia la Romagna la zona dove si osservano le criticità maggiori. Le campagne della bassa fra Imola e Sesto Imolese sono sommerse da due metri d’acqua e l’esondazione del Sillaro mette a rischio pescheti e vigneti. Se nel giro di 24 ore l’acqua non dovesse defluire ci sarebbe il rischio concreto di asfissi per le radici delle piante e successivamente potrebbe subentrare il problema della formazione del fungo dell’armillaria.
Nel forlivese, a Villafranca di Forlì, il torrente Montone ha rotto gli argini in corrispondenza del cavalcavia dell’autostrada.
Nel cesenate, osserva ancora la Coldiretti Emilia Romagna, sono ingentissimi i danni conseguenti all’esondazione del Savio. Fragole, ciliegi e albicocchi precoci sono sotto un metro d’acqua. A questo si aggiunge la proliferazione incontrollata – dovuta all’acqua stagnante – della drosofila, o moscerino della frutta, dannosissimo per la frutta rossa.


Nei prossimi giorni – conclude Coldiretti Emilia Romagna – saranno valutate le situazioni delle frane. Diversi fronti si sono infatti riattivati nelle zone di alta collina e montagna, come nella zona fra Bagno di Romagna e Vergehereto, dove la strada statale ė interrotta. I tecnici di Coldiretti Emilia Romagna sono al lavoro per la cernita dei danni e gli uffici sono disposizione per supporto e consulenze.

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati