Notizie ItaliaTerritorio

Rifiuti, Comuni Ricicloni 2022: spiccano le regioni di Nord-Est, male il Centro Italia

La provincia più vicina ad essere completamente Rifiuti Free è quella di Treviso

Il Nord-Est spicca per la capacità di riciclare rifiuti: nel 2021 le regioni più virtuose nella raccolta differenziata sono state Friuli Venezia Giulia (18,9% degli abitanti), Veneto (26,2%) e Trentino-Alto Adige (28,3%). Lo ha evidenziato l’edizione 2022 del rapporto sui Comuni Ricicloni, realizzato da Legambiente. SI tratta di un concorso volontario in cui concorrono le realtà che inviano i dati di produzione dei rifiuti nei tempi e nei modi stabiliti dagli organizzatori.

Complessivamente nel 2021, a causa della pandemia, è aumentata la produzione di rifiuti indifferenziati, ma si conferma comunque un totale di 590 Comuni italiani “senza rifiuti” o “Rifiuti Free”, ossia quei comuni in cui la produzione pro-capite di rifiuti è inferiore ai 75 kg. Si è tornati più o meno ai livelli del 2019 – ha spiegato Legambiente nel report – quando i Comuni Rifiuti Free erano 598, con un calo di 33 Comuni rispetto al 2020.

rifiuti raccolta differenziata

Grazie ai dati provenienti dai vari consorzi e gestori, Legambiente ha riscontrato un aumento dei rifiuti avviati a
smaltimento compreso tra 1 e 5 Kg/pro-capite l’anno, con qualche punta intorno ai 10 Kg/pro-capite l’anno. Unici in controtendenza sono stati il Consiglio di Bacino Priula (dove lo smaltito pro capite è diminuito di mezzo chilo) e la Comunità della Val di Non (dove si è osservato un calo di 0,3 kg dello smaltito rispetto al 2020).

La provincia più vicina ad essere completamente Rifiuti Free è quella di Treviso: l’ha mancata per un soffio nel 2021, con l’esclusione dalla classifica del comune di Valdobbiadene dove la produzione di indifferenziata è aumentata da 73,8 a 77,7 kg pro capite l’anno.

comuni ricicloni

Se consideriamo solo i capoluoghi, sono solo 4 quelli che hanno saputo contenere l’indifferenziata sotto i 75 kg pro capite l’anno: Belluno, Trento, Treviso e Pordenone. E considerando i grandi comuni, con una popolazione di oltre 30 mila abitanti, emergono solo Carpi (MO) , Castelfranco Emilia (MO), Misilmeri (PA) e Bra (CN).

Complessivamente il 66,3% dei “comuni ricicloni” premiati dall’edizione 2022 del report si trova al Nord, il 28,3% al Sud e solo il 5,4% al Centro. Tra le regioni del Centro Italia spicca comunque la Toscana, con comuni di medie dimensioni, e da alcuni comuni di Marche e Lazio.

Leggi anche:

L’unione fa la forza: Università degli Studi di Milano-Bicocca e governo delle Maldive insieme per proteggere la biodiversità

La siccità nell’Europa meridionale potrebbe diventare la “peggiore di sempre”

Metano, è allarme rosso: abbiamo sottostimato l’effetto domino della crisi climatica

 

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie