EsteroMeteo

L’Australia ha appena vissuto il giorno più caldo di sempre

Temperature roventi su molte zone del Paese

Per l’Australia si è appena chiuso il giorno più rovente di sempre: il 17 dicembre è entrato nella storia per il caldo estremo. L’ondata di calore che sta caratterizzando l’estate australiana ha fatto schizzare le temperature oltre i 45 gradi sui settori centrali e meridionali del Paese. Un rischio per la salute delle persone ma anche per la propagazione degli incendi.

Secondo il Bureau of Meteorology le temperature massime registrate dalle tante stazioni meteo disseminate in Australia ieri hanno raggiunto una media di 40,9 gradi. Il 17 dicembre è stato dunque il giorno più rovente, più caldo del record precedente di 40,3 gradi registrato il 7 gennaio 2013.

Per quanto riguarda i picchi massimi di temperatura, ieri nelle grandi città il termometro ha registrato 43 gradi all’aeroporto di Melbourne e 45 gradi a Adelaide. Anche oggi il caldo sarà intenso con temperature 10-16 gradi più alte del normale.

Record su record: aggiornamento del 19 dicembre

Il record registrato il 17 dicembre è stato superato nella giornata successiva: il 18 dicembre la temperatura media Nazionale (delle massime), ha raggiunto i 41,9 gradi. Ben un grado in più rispetto al primato segnato il giorno prima. Le temperature si sono mantenute estremamente alte con picchi che, nel sud dell’Australia hanno raggiunto addirittura i 49,9 gradi: si tratta di una temperatura mai osservata prima d’ora nel mese di dicembre.

 

Tags

Silvia Turci

Ho conseguito una laurea specialistica in Comunicazione per l’Impresa, i media e le organizzazioni complesse all’Università Cattolica di Milano. Il mio percorso accademico si basa però sullo studio approfondito delle lingue straniere, nello specifico del francese, inglese e russo, culminato con una laurea triennale in Esperto linguistico d’Impresa. Sono arrivata a Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995) nel 2014 e da allora sono entrata in contatto con la meteorologia e le scienze del clima: una continua scoperta che mi ha fatto appassionare ogni giorno di più al mio lavoro.

Articoli correlati