Notizie Italia

Meteo: tregua dal maltempo lunedì, poi ancora forti temporali al Sud!

La perturbazione n.9, responsabile della tragica frana a Casamicciola (Ischia), sta dando vita alle ultime precipitazioni all'estremo Sud con venti burrascosi. Lunedì brevissima tregua

Le condizioni meteo all’estremo Sud, soprattutto tra Calabria e Sicilia, vedono ancora l’azione della perturbazione numero 9, responsabile della tragica frana che ha travolto il comune di Casamicciola (Ischia). Ultime precipitazioni e forti venti di burrasca con mari agitati (raffiche fino a 80-90 k/h). In settori di Calabria, Sicilia e Campania è stata diramata l’allerta meteo arancione per la giornata odierna. Tra il pomeriggio e la sera fenomeni in attenuazione e tempo in miglioramento. L’aria più fresca affluita dai Balcani sta determinando inoltre un calo termico, più evidente lungo l’Adriatico, sull’alto Ionio e in Val Padana.

Lunedì sarà una giornata in generale più asciutta e con un clima via via sempre più freddo. Tuttavia, tra la fine di lunedì e mercoledì 30 novembre agirà un nuovo peggioramento (perturbazione n.10): l’evoluzione è ancora incerta ma al momento le regioni interessate sembrerebbero ancora una volta le due Isole maggiori e il Sud.

Le previsioni meteo per le prossime ore

Al Nord, su Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, e dal pomeriggio anche sulle coste campane, tempo prevalentemente soleggiato: nella seconda parte della giornata nuvolosità ad alta quota in aumento sul Nordovest. Sulle regioni centrali adriatiche nuvolosità sparsa in graduale attenuazione, specialmente lungo le
coste. Nel resto del Sud e sulla Sicilia cielo inizialmente da nuvoloso a coperto con piogge sparse e locali
rovesci sui settori ionici della Sicilia e della bassa Calabria. Tempo in graduale miglioramento e fenomeni in esaurimento nel corso del pomeriggio.

Temperature massime in calo al Nord e all’estremo Sud.
Venti da nord-nordest sulle regioni centro-meridionali, ancora forti all’estremo Sud e particolarmente sulla Sicilia; raffiche di burrasca sul basso Ionio.
Mari: fino a molto agitato il basso Ionio, con mareggiate sulle coste orientali della Sicilia. Da molto mossi a localmente agitati tirreno centro-meridionale, alto Ionio, canali delle Isole e d’Otranto. Da mossi a poco mossi tutti gli altri.

Controlla qui le previsioni meteo nel dettaglio per il tuo comune

Le previsioni meteo per domani, lunedì 28 novembre

Su tutte le regioni si osserverà una nuvolosità variabile, con tratti soleggiati più ampi e duraturi al Sud. Nel resto del Paese il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso, con nubi localmente anche compatte, ma in generale senza precipitazioni di rilievo. Deboli nevicate in Alto Adige sopra 1000 metri circa.
Dalla sera possibilità di rovesci o temporali nell’estremo sud della Sardegna, rovesci nel Trapanese, qualche pioggia su Ponente Ligure, Lazio settentrionale e bassa Toscana.

Temperature minime in calo al Centro-Sud e Isole; massime in diminuzione al Nord.
Venti in temporanea attenuazione. Nella seconda parte della giornata tendenza al rinforzo dei venti attorno alla Sardegna e sul mar Ligure.
Mari: mossi il Canale di Sicilia e lo Ioni, con moto ondoso in attenuazione; mossi il basso Adriatico, i mari della Sardegna, localmente anche il Ligure; per lo più poco mossi tutti gli altri.

Le previsioni per martedì 29 novembre

Tempo instabile con rovesci e temporali sparsi in Sardegna, diffusi e anche di forte intensità in Sicilia e sulla Calabria; cielo da nuvoloso a coperto nelle altre regioni, con deboli precipitazioni isolate al Nord, più probabili sull’Emilia Romagna, nevose sopra 900 m circa. Nel corso del pomeriggio le piogge al Sud si estenderanno alla Basilicata e dalla sera anche su Puglia, Campania, Molise.

Temperature minime in rialzo al Nord e al Centro; massime in calo in Sardegna e in Sicilia, per lo più stabili altrove e comprese tra 8 e 12 gradi al Nord, 11 e 16 gradi al Centro-Sud, 14 e 18 nelle Isole.
Venti da moderati a tesi in rotazione antioraria intorno al centro della bassa pressione posizionato a metà giornata nei pressi della Sicilia; intenso Scirocco sul mare Ionio.
Mari: moto ondoso in aumento su tutti i bacini nel corso della giornata. Entro sera si presenteranno quasi tutti mossi o molto mossi, fino ad agitato lo Ionio.

Le notizie di IconaClima:

Black Friday insostenibile: insieme agli sconti raddoppiano le emissioni

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie