CampagneIniziativeProgetti

MeteoHeroes, gli eroi del clima stanno arrivando con una nuova serie animata

L'anteprima dei MeteoHeroes sarà trasmessa in prima serata in occasione della Giornata della Terra. Missione: sensibilizzare divertendo

Annunciata la data dell’anteprima di MeteoHeroes, l’attesissima serie animata che, attraverso le avventure di sei giovanissimi supereroi, sviluppa in modo divertente e coinvolgente le fondamentali tematiche del cambiamento climatico, del rispetto della natura e dell’ecologia. Destinata ai bambini tra i 4 e i 7 anni, la serie MeteoHeroes aiuta i giovanissimi spettatori a capire come aiutare il nostro pianeta ed è stata co-prodotta da Mondo TV e Meteo Expert: le personalità dei protagonisti, sei bambini supereroi in grado di controllare i fenomeni atmosferici, sono state definite da Luigi Ballerini, noto psicoanalista, giornalista e romanziere per bambini.

Quale data migliore della Giornata della Terra, dunque, per l’anteprima ufficiale di MeteoHeroes?
Proprio mercoledì 22 aprile potremo infatti assistere all’anteprima speciale di quattro episodi, che sarà trasmessa in prima serata alle 19:30 sul canale Cartoonito, edito dalla società Boing S.p.A., sul canale 46 del digitale terrestre.
Leader tra i canali tematici rivolti ai bambini in età prescolare, Cartoonito ospiterà l’anteprima della serie nel 50esimo anniversario della Giornata della Terra e l’evento sarà accompagnato da un’importante campagna durante la quale le sei star di MeteoHeroes ricopriranno il ruolo di ambasciatori nella lotta contro i cambiamenti climatici.

Gli spettatori potranno anche ascoltare per la prima volta il tema musicale MeteoHeroes, interpretato da Francesco Facchinetti, ex DJ italiano, produttore, cantante, musicista, presentatore televisivo, conduttore radiofonico, attore e uomo d’affari.

Per il lancio ufficiale dell’intera stagione dovremo aspettare giugno, quando la replica dei primi quattro episodi di apertura sarà seguita da 14 nuovi episodi. Nel mese di ottobre, poi, potremo vedere ulteriori nuovi episodi.

Trasmettendo agli adulti di domani i valori della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente, senza tralasciare il divertimento, l’originalità e le particolari caratteristiche dei personaggi, la serie dei MeteoHeroes ha già dimostrato un enorme potenziale licensing e ha attirato l’interesse di numerose e affermate realtà.
Tra i partner che da subito hanno creduto nell’innovativo progetto spicca per esempio Giunti, che si è accordata con i produttori per dare vita a un’ampia selezione di libri con attività e libri di narrativa destinati ai bambini. Al fianco dei giovanissimi supereroi dell’ambiente sono scese in campo anche realtà come Playpress, che produrrà per il canale edicola un albo magico da colorare con il pennarello svela-colori, Mondadori, on board con il magazine mensile arricchito da gadget ispirati alla serie tv, Eu Promotions, che gestirà la categoria Loyalty e Promotion, e Ravensburger, produrrà puzzle e giochi di memoria.

Tra le altre categorie, l’Home Video sarà gestito da Koch Media, la categoria Costume Character e le attività da Meet & Greet, mentre Kimbe organizzerà eventi nei centri commerciali. Molte altre negoziazioni sono in corso o in attesa di essere annunciate, inclusa quella per il partner che assicurerà alla grande distribuzione le uova di Pasqua per il 2021. I primi prodotti saranno a scaffale già entro ottobre 2020 e, coerentemente con i messaggi educativi della serie, saranno progettati e sviluppati nel rispetto delle migliori pratiche sostenibiliutilizzando materiali riciclabili. Il programma di licenze si impegnerà inoltre a ridurre le emissioni di carbonio con campagne tangibili a impatto zero.

L’intera strategia è sviluppata intorno alla mission del brand: sensibilizzare divertendo. Per questo, le campagne a sostegno della franchise saranno particolari e non sempre convenzionali: tra queste, l’adesione all’iniziativa Globo WePlanet, organizzata da gruppo Mondadori e Mediamond con il supporto di autorità locali, tra cui il Comune di Milano. Si tratta di una mostra interattiva e all’aperto di arte e design contemporanei incentrata sullo sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone e le imprese di tutto il mondo in materia di ecosostenibilità. I sei MeteoHeroes saranno i protagonisti della ‘vestizione creativa’ di uno dei cento globi realizzati con materiale riciclato, installati nel centro di Milano a partire dal prossimo 10 giugno fino al 21 agosto.

Anche sul fronte digitale le iniziative saranno molteplici e ben integrate tra le piattaforme web, per offrire al pubblico dei nativi digitali una vasta gamma di attività d’intrattenimento tra cui videogamecontenuti editorialiattività ricreative ed educative.

Luigi Latini, CEO di Meteo Expertcreatore e produttore esecutivo di MeteoHeroes, ha sottolineato come la serie bilanci «perfettamente tra loro diversi elementi, quali azione, umorismo e design superlativo, con alcuni spunti davvero affascinanti sulla meteorologia, su come funziona e su come le nostre azioni possono influenzare gli assetti climatici. È una serie per bambini senza precedenti, che ha qualcosa di veramente importante da dire sui cambiamenti climatici e sull’inquinamento: siamo molto orgogliosi di aver contribuito a portarla sullo schermo. Sono sicuro che i bambini di tutto il mondo la adoreranno, e così anche i genitori».

Matteo Corradi, CEO di Mondo TV, ha dichiarato che «L’arrivo di MeteoHeroes su Cartoonito è una riprova importante della qualità, dell’originalità e del potenziale di questa nuova serie. È il momento ideale per un’iniziativa di questa portata, interprete di temi attuali in un modo coinvolgente e divertente. Non c’è partita, MeteoHeroes è unico nel suo genere e siamo onorati di aver fatto la nostra parte nell’offrire un contenuto ricco e di qualità ad un pubblico consapevole».

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati