Energia

Solare e eolico hanno generato per la prima volta il 10% dell’elettricità globale

Secondo l’ultimo report sull’energia del think tank indipendente sul clima Ember, la produzione di energia solare nel 2021 è aumentata del 23% a livello globale, mentre quella eolica del 14%. Eolico e solare hanno rappresentato, per la prima volta, il 10,3% della produzione totale di elettricità globale, con un aumento dell’1% rispetto al 2020.
Siamo così passati dal 9,3% del 2020, e al doppio rispetto al 2015 quando è stato firmato l’Accordo di Parigi sul clima (4,6%). Le fonti di elettricità pulite combinate hanno generato il 38% dell’elettricità mondiale nel 2021, più del carbone che è rimasto al 36%.

Ben cinquanta Paesi hanno ora superato il traguardo del 10% di eolico e solare, con sette nuovi paesi solo nel 2021: Cina, Giappone, Mongolia, Vietnam, Argentina, Ungheria ed El Salvador. I Paesi che hanno registrato i tassi di crescita maggiori e più veloci, sono stati Vietnam, Paesi Bassi e Australia: negli ultimi 2 anni sono riusciti a spostare circa il 10% della loro domanda di elettricità dai combustibili fossili all’eolico e al solare.

Se il tasso di crescita di queste fonti rinnovabili si attestasse in 10 anni al 20% potrebbe dare un grande contributo a limitare il riscaldamento globale a 1,5°C.

“L’eolico e il solare sono fondamentali – afferma in una nota Dave Jones, presidente di Ember – è iniziato il processo che rimodellerà il sistema energetico esistente. In questo decennio devono essere schierati alla velocità della luce per invertire l’aumento delle emissioni globali e affrontare il cambiamento climatico”.

Crediti Ember

“Il problema principale che attualmente sta rallentando il tasso di crescita delle rinnovabili sono i vincoli sul campo come le autorizzazioni e la burocrazia: se i governi vogliono potenziare la crescita devono risolvere i problemi che rallentano l’implementazione” ha ribadito Jones.

Energia: in crescita anche il carbone

Dall’altra parte però nonostante i progressi dell’eolico e del solare, la produzione di energia a carbone ha visto la sua crescita più rapida dal 1985, con un aumento del 9% nel 2021.

Lo scorso anno, dopo il fermo del 2020, è avvenuto il più grande aumento annuale della domanda globale di elettricità: come se si fosse aggiunta una nuova India alla richiesta globale.
Nonostante un aumento record della generazione eolica e solare, solo il 29% dell’aumento globale della domanda di elettricità nel 2021 è stato soddisfatto da eolico e solare.  Il restante aumento della domanda è stato quindi soddisfatto dai combustibili fossili con il 59% dell’aumento della domanda di elettricità nel 2021 soddisfatto dalla sola generazione di carbone.

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie