Clima

Clima globale, l’aprile del 2020 è stato il secondo più caldo degli ultimi 141 anni

Si tratta del 424° mese consecutivo con una temperatura superiore alla media del ventesimo secolo 

Anche la consueta analisi mensile pubblicata dal National Centers for Environmental Information della NOAA descrive un mese di aprile 2020 con temperature eccezionalmente alte, tanto da classificarsi, a livello globale, come il secondo aprile più caldo della serie storica di 141 anni.

Lo scorso mese di aprile infatti ha fatto registrare temperature superiori alla media sia in gran parte delle aree continentali che sulla superficie degli oceani. In particolare spiccano le notevoli anomalie nell’Asia settentrionale, con valori di oltre 4°C superiori alla media trentennale di riferimento (1981–2010). Una simile tendenza, ma con anomalie non così estreme, si riscontra anche nell’Australia occidentale, nell’Europa centrale e nel Golfo del Messico. La mappa delle anomalie evidenzia anche delle zone dove la temperatura media mensile è stata inferiore alla norma di riferimento, come per esempio in Canada e negli Stati Uniti orientali, con una differenza (in questo caso negativa) rispetto alla media intorno ai 2°C.

Leggi anche:

Fin qui il 2020 è uno degli anni più caldi per l’Italia

clima-globale-aprile-noaa
Anomalie di temperatura Aprile 2020. Fonte NOAA

Prendendo in considerazione la temperatura media globale, l’aprile del 2020 ha superato di 1.06°C la temperatura media dei mesi di aprile del ventesimo secolo. Soltanto nell’aprile del 2016 si è registrato un  valore più alto, con 1.13°C oltre la media. Vale la pena notare che gli otto mesi di aprile più caldi dal 1880 si sono avuti dopo il 2010, a conferma di una preoccupante tendenza al riscaldamento, ben evidente anche in un altro dato, sempre riferito alla stessa serie storica: l’aprile 2020 è il 424° mese consecutivo con una temperatura superiore alla media del ventesimo secolo! 

Se andiamo ad analizzare l’andamento della temperatura media globale dei primi quattro mesi del 2020, otteniamo la stessa posizione in classifica: il quadrimestre gennaio-aprile, cioè, è il secondo più caldo della serie di 141 anni, anche in questo caso superato (di soli 0.07°C) dal solito 2016.

aprile-clima-globale
Trend delle anomalie di temperatura Gennaio-Aprile 2020. Fonte NOAA
Tags

Flavio Galbiati

Flavio Galbiati è un meteorologo che ha iniziato la sua attività al Centro Epson Meteo nel 1999. Si è Laureato in Fisica, con indirizzo in Fisica dell'Ambiente-Atmosfera, all'Università degli Studi di Milano. Ha ottenuto l’Attestato di Competenza come Meteorologo Aeronautico in conformità alle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (WMO) e il Certificato di competenza come Meteorologo rilasciato da Dekra in conformità alle raccomandazioni WMO. Dal 2002 al 2015 ha condotto le rubriche meteo televisive all'interno dei notiziari delle reti Mediaset (TG5, Tg4, Studio Aperto e TGCom24).

Articoli correlati