ItaliaMeteo

Smog ancora elevato: particolato ben oltre la soglia in Valpadana. I dati

Inquinamento di nuovo oltre la soglia limite per la salute umana

In Valpadana si continua a respirare aria inquinata. Nel weekend i valori medi giornalieri di PM10 hanno superato la soglia limite tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Nella giornata di domenica le centraline Arpa regionali hanno registrato concentrazioni di PM10 di 72 µg/m3 a Milano, 76 µg/m3 a Monza, 67 µg/m3 a Bergamo, 84 µg/m3 a Pavia, 103 µg/m3 a Codogno, 85 µg/m3 a Torino, 75 µg/m3 a Vercelli e 60 µg/m3 a Verona.

Elevate le concentrazioni anche di PM2.5, il particolato fine. Registrata una media giornaliera di 64 µg/m3 a Milano, 61 µg/m3 a Bergamo, 57 µg/m3 a Lodi, 74 µg/m3 a Pavia, 50 µg/m3 a Verona. Si tratta di valori davvero elevati considerando che il valore limite sulla media annuale dovrebbe essere pari a 25 μg/m3.

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati