ItaliaMeteo

Emergenza maltempo: lunedì allerta rossa in Emilia

Situazione critica dal punto di vista idrogeologico in molte zone del Paese. Preoccupa la piena del fiume Po

Una violenta ondata di maltempo sta colpendo l’Italia e anche lunedì molte zone saranno a rischio. La  Protezione Civile per lunedì 25 ha emanato un bollettino di allerta sulla maggior parte delle regioni.  L’allerta rossa per rischio idraulico è relativa alla piena dei fiumi e riguarda un vasto settore dell’Emilia Romagna.  Ecco il dettaglio del bollettino della Protezione Civile zona per zona.

Per la giornata di domani, Lunedì 25 novembre 2019:
ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
Emilia Romagna: Pianura e bassa collina emiliana occidentale
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Emilia Romagna: Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Bacini emiliani centrali, Pianura emiliana centrale
Marche: Marc-5, Marc-6
Piemonte: Belbo e Bormida, Pianura Torinese e Colline, Pianura Cuneese, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valle Tanaro
Puglia: Bacini del Lato e del Lenne
Veneto: Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Lombardia: Appennino pavese
Marche: Marc-5, Marc-6, Marc-3
Piemonte: Belbo e Bormida, Valli Varaita, Maira e Stura, Pianura Torinese e Colline, Pianura Cuneese, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valle Tanaro
Veneto: Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-B, Basi-C, Basi-E2, Basi-E1, Basi-A2, Basi-A1, Basi-D
Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani orientali
Lombardia: Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese, Bassa pianura occidentale
Marche: Marc-3, Marc-4, Marc-1, Marc-2
Molise: Alto Volturno – Medio Sangro
Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Toce, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Val Sesia, Cervo e Chiusella
Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Ofanto
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
Veneto: Piave pedemontano, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento
ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-B, Basi-C, Basi-E2, Basi-E1, Basi-A2, Basi-A1, Basi-D
Marche: Marc-5, Marc-6
Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
Umbria: Nera – Corno, Alto Tevere, Chiascio – Topino
ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-B, Basi-C, Basi-E2, Basi-E1, Basi-A2, Basi-A1, Basi-D
Campania: Basso Cilento, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alta Irpinia e Sannio, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro
Emilia Romagna: Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani occidentali
Lombardia: Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Orobie bergamasche, Lario e Prealpi occidentali
Marche: Marc-4, Marc-1, Marc-2
Molise: Litoranea, Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
Piemonte: Scrivia, Pianura settentrionale, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella
Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Fortore, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica
Sardegna: Bacini Montevecchio – Pischilappiu, Iglesiente
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento
Valle d’Aosta: Bassa Valle d’Aosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle d’Ayas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney, Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Valle d’Aosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint-Barthélemy e Valtournenche, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhêmes
Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Piave

Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati