ItaliaMeteo

Freddo sull’Italia, risveglio sotto zero in molte zone: le città più fredde

Colonnina di mercurio perfino al di sotto dei -10 gradi sulle Alpi, ma anche in molte città la giornata si è aperta nel segno del freddo intenso

L’Italia è ancora nella morsa di un’ondata di freddo davvero eccezionale, provocata dall’incursione sul Paese di correnti gelide arrivate dalla Russia che, dopo un inverno praticamente assente, nella prima settimana di primavera hanno portato le temperature in picchiata fino a valori ben al di sotto della media stagionale.

Leggi anche:

Maltempo, vento forte e neve fino a bassa quota

Anche il risveglio di oggi è stato particolarmente freddo, con il ritorno di gelate e la colonnina di mercurio sotto lo zero in molte zone. Tra le città capoluogo di provincia la più fredda è stata Sondrio, dove si è sfiorato il -1°C. Sul podio anche Trento e Campobasso, entrambe con -0,4 gradi.

Leggi anche:

Vortice invernale sull’Italia: neve anche a Rimini

L’alba di oggi è stata gelida soprattutto lungo l’arco alpino, dove localmente la temperatura, rivelano i dati registrati da MeteoNetwork, è scesa perfino al di sotto dei -10 gradi.
Mentre anche molte zone del Centro Italia e della Sardegna si sono svegliate nel segno del freddo, il Sud e la Sicilia, specie il settore orientale dell’isola, hanno iniziato la giornata con un clima decisamente più mite. La città con la temperatura minima più elevata è stata Messina, che ha addirittura sfiorato i 14 gradi. Seguono Crotone, con 13,2 gradi, e Lecce, con 12,6°C.

freddo 26 marzo
Crediti MeteoNetwork
Tags

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati