Notizie Italia

Meteo: nessuna pioggia e caldo eccezionale! Ecco dove l’anomalia sarà più marcata

L'Anticiclone nord africano rimane al momento il principale protagonista della scena meteo sull'Italia con temperature fortemente oltre la media del periodo

La scena meteo italiana vede un unico protagonista fino alla fine di ottobre, ovvero l’Anticiclone Nord Africano. Da Nord a Sud, dunque, si profilano giornate stabili e soleggiate con assenza di piogge e diverse nebbie nelle pianure del Centro-Nord e nelle valli del Centro. Le temperature si mantengono fortemente oltre la norma del periodo, in particolare su Sardegna, regioni centro settentrionali e Alpi (lo zero termico si porterà anche al di sopra dei 3500 metri).

Le previsioni meteo per le prossime ore

Cielo sereno o al più velato sulle regioni meridionali e sulle Isole. Nella seconda parte del giorno tempo prevalentemente soleggiato e caldo con nuvole in graduale attenuazione anche al Nord.

Temperature ovunque superiori alla norma con massime per lo più comprese tra 19 e 25 gradi al Nord, tra 24 e 28 sulle regioni centrali e meridionali.
Venti deboli, salvo rinforzi di Maestrale nel Canale d’Otranto che sarà mosso. Calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

Controlla qui le previsioni meteo nel dettaglio per il tuo comune

Le previsioni meteo per giovedì 27 ottobre

Su tutte le regioni tempo stabile e in prevalenza soleggiato, salvo il passaggio di velature nel corso della giornata. A inizio giornata possibile presenza di strati bassi o nebbie sulla bassa valle padana, lungo le coste dell’alto mare Adriatico, nelle valli fra Toscana e Umbria e tra il basso Lazio e il nord della Campania.

Temperature sempre oltre la media: minime in leggero calo al Nord, massime in lieve flessione su medio Adriatico, Puglia, Lucania, Ionio e Sardegna; valori per lo più compresi fra 21 e 27 gradi con punte di 28-29 gradi nelle Isole.
Venti in gran parte deboli, a parte dei rinforzi di Maestrale intorno alla Puglia.
Mari: mossi basso Adriatico e settore orientale dello Ionio, calmi o poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni per venerdì 28 ottobre

L’alta pressione manterrà condizioni di tempo stabile e asciutto. Ancora una volta occorre segnalare il transito di velature e la formazione di nebbie fra la notte e la prima parte del mattino lungo la fascia centrale della pianura padana fino alle coste dell’alto Adriatico e nelle valli interne fra Toscana e Umbria.
Temperature sempre oltre la media e per lo più comprese fra 19 e 26 gradi con punte di 27-28 gradi nel settore tirrenico e nelle Isole.
Venti in prevalenza deboli, salvo dei leggeri rinforzi fra basso Adriatico e Ionio.
Mari: mosso il basso Ionio, localmente il basso Adriatico, in prevalenza calmi o poco mossi gli altri.

Le notizie di IconaClima:

Dipendenza dai combustibili fossili difficile da scardinare: così rischiamo di non farcela

Biodiversità, ultima chiamata? A dicembre l’incontro per un nuovo accordo globale

Violento tornado in Francia: danni e distruzione. Le immagini

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie