Notizie Italia

Meteo, poche ore di tregua dal maltempo! Venerdì pioggia e vento: ecco dove

Una nuova perturbazione in arrivo dalla Francia interesserà l'Italia tra giovedì sera e la giornata di venerdì

La scena meteo prosegue all’insegna della variabilità con un via vai di fasi perturbate e instabili. Dopo la perturbazione numero 5, che sta abbandonando anche le regioni meridionali, si fa largo qualche ora di tregua dal maltempo ma già da stasera si avranno le prime avvisaglie di un nuovo peggioramento in arrivo dalla Francia (perturbazione n.6 di novembre). Anche il passaggio di questa perturbazione sarà veloce, nonché accompagnato da un rinforzo dei venti, ed entro venerdì sera avrà attraversato l’Italia con piogge soprattutto sul lato occidentale della penisola.

Durante il weekend assisteremo probabilmente alla formazione di una profonda aria di bassa pressione sul Mediterraneo centro occidentale, con effetti in particolare al Centro-Sud. Gradualmente inizierà ad affluire aria più fresca a partire dal Centronord.

Le previsioni meteo per le prossime ore

In mattinata qualche pioggia isolata sulla Calabria tirrenica, sulla Sicilia tirrenica e occidentale, sul nord della Toscana. Nebbie e strati di nubi basse in diradamento sulla pianura padano veneta e nelle aree interne di Toscana, Umbria e Lazio; cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso altrove. Nuvolosità in graduale aumento nel corso del pomeriggio al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, con qualche pioggia sul Levante Ligure, residue e deboli piogge isolate nel sud della Calabria tirrenica e sul nord della Sicilia. La sera sull’area del Levante Ligure e sul nordovest della Toscana possibili temporali; precipitazioni possibili anche lungo l’arco alpino occidentale, sul nordovest della Sardegna, in Emilia, nel resto della Toscana e nel Lazio.

Temperature senza grandi variazioni e in generale ancora miti.
Venti deboli al Nord, in indebolimento al Centro-Sud, moderati occidentali sulle isole maggiori e sui mari circostanti; Libeccio in rinforzo nel Mar Ligure.
Mari: molto mossi il mare e Canale di Sardegna, il Tirreno sud-occidentale, il Canale di Sicilia e il Mar Ligure meridionale; da poco mossi a mossi i restanti bacini.

Controlla qui le previsioni meteo nel dettaglio per il tuo comune

Le previsioni meteo per domani, venerdì 18 novembre

Al mattino cielo molto nuvoloso con possibili rovesci o temporali su Lazio meridionale, Campania e nordovest della Calabria, piogge più deboli e isolate all’estremo Nordest (con quota neve sulle Alpi orientali intorno ai 1700 metri), in Emilia, Umbria, alto Lazio, Puglia e Sicilia occidentale. Migliora al Nordovest, con rasserenamenti che favoriranno la formazione di locale nebbia in pianura; parzialmente nuvoloso nel resto dell’Italia. Nel pomeriggio il miglioramento si estende a quasi tutto il Centronord, rovesci o temporali sulla Calabria tirrenica, piogge isolate su Salernitano, Potentino e zone interne della Sicilia. La sera ultime deboli piogge nel Reggino, nubi in aumento in Sardegna con qualche pioggia nel sud e nell’ovest dell’isola.

Temperature in rialzo nei valori minimi al Nord, al Centro e in Sardegna; massime in leggero aumento sulla Val Padana centro-occidentale e sul medio e basso Adriatico, in calo in quota nel settore alpino.
Giornata ventosa per forti venti di Maestrale in Sardegna, occidentali sul Tirreno e in Sicilia, di Libeccio nello Ionio, inizialmente meridionali e in successiva rotazione da ovest-nordovest in Adriatico. Venti a tratti di moderata intensità anche sulle Alpi e vicine zona di pianura.
Mari: fino a mossi Adriatico e Ionio, da mossi a molto mossi gli altri, anche agitati Mar di Corsica, Mare e Canale di Sardegna.

Le previsioni meteo per sabato 19 novembre

Tempo prevalentemente soleggiato con schiarite anche ampie su Alpi centrali ed estremo Nordovest, nuvolosità irregolare su Venezie ed Emilia Romagna con piogge isolate possibili su coste venete, sudest della Lombardia ed Emilia Romagna. Molte nuvole con cielo da nuvoloso a coperto al Centrosud con qualche parziale schiarita solo a inizio giornata su Calabria e Ionio. Al mattino piogge localmente moderate nel Lazio e nel nord della Puglia, primi rovesci sulla Campania, piogge più deboli e isolate su alta Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise, ovest della Lucania e Isole. Nella seconda parte della giornata fenomeni in ulteriore diffusione e in intensificazione su gran parte del Centro, eccetto la Toscana; rovesci o temporali localmente anche forti su Lazio, Campania e nordovest della Calabria. Fenomeni in generale scarsi nel resto del Sud e nelle Isole. In serata ancora qualche pioggia su medio Adriatico e Campania, possibili temporali su Calabria tirrenica e Salento.

Temperature in calo al Centronord, in Sardegna, Campania e nord della Puglia, stabili o in lieve rialzo all’estremo Sud dove soffieranno ancora moderati venti meridionali. Venti in intensificazione e fino a localmente forti in Sardegna, a fine giornata anche su Liguria, Tirreno e alto Adriatico.
Mari: agitato il Mare di Sardegna, fino a molto mossi il Ligure occidentale e i mari meridionali, da poco mossi a mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento in serata.

Le notizie di IconaClima:

Urge una tassa sul clima per i giganti del fossile: l’editoriale congiunto del Guardian

A COP27 l’attesissimo intervento di Lula, il nuovo presidente del Brasile

Clima e biodiversità, un legame strettissimo da cui dipende anche il nostro futuro

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie