Previsioni

Caldo anomalo e tanto sole, ma attenzione alla nebbia

Dopo giornate segnate da violenti episodi di maltempo, in questo inizio di ottobre stiamo assistendo a un deciso cambio dello scenario meteo. L’anticiclone subtropicale si sta gradualmente estendendo verso l’Europa cento-meridionale, coinvolgendo anche l’Italia, accompagnato da una massa d’aria calda.
Per il Belpaese si apre quindi una cosiddetta ottobrata, con giornate soleggiate e insolitamente miti per la stagione. Le anomalie termiche più ampie sono attese sui versanti occidentali dell’Italia, con valori elevati soprattutto nelle Isole maggiori: sarà possibile raggiungere punte massime intorno ai 30 gradi!

Se il sole sarà protagonista quasi ovunque, bisogna però fare attenzione all’insidia della nebbia, che torna nelle zone più soggette a questo tipo di fenomeni: il rischio di trovare banchi di nebbia sarà alto soprattutto nelle ore più fresche della giornata.

meteo martedì caldo

Le previsioni meteo per domani

Giornata sostanzialmente senza piogge e abbastanza soleggiata, con cielo poco nuvoloso o sereno su gran parte del Nord, lungo il versante tirreno e su buona parte delle Isole maggiori. Nel resto d’Italia nubi sparse a carattere variabile e irregolare: il cielo si presenterà parzialmente nuvoloso o localmente nuvoloso e non si escludono deboli piogge, brevi e isolate, sul medio-basso adriatico e sul basso versante tirrenico. Al primo mattino qualche banco di nebbia in rapido dissolvimento lungo il Po e nelle aree interne del Lazio.

Temperature minime stazionarie o in lieve aumento. Temperature massime in lieve calo sulle regioni adriatiche con valori intorno alle medie stagionali; valori superiori alle medie stagionali nel resto d’Italia, specie nelle due Isole maggiori dove si potranno sfiorare i 30 gradi. Venti localmente moderati su medio-basso Adriatico, basso Ionio, Tirreno centro-meridionale, Mare e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia; venti deboli altrove. Fino a mossi i mari meridionali e quelli intorno alle Isole, per lo più poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni per martedì

Giornata prevalentemente soleggiata e mite per la stagione. Qualche temporaneo addensamento potrà interessare la fascia prealpina centro-orientale, le Venezie, il Lazio, le zone interne della Sicilia e il sudest della Sardegna; per il resto prevarrà un cielo sereno o poco nuvoloso. All’alba non si esclude non si esclude qualche banco di nebbia sulla bassa Val Padana e nelle conche interne del Centro.

Temperature minime senza grandi variazioni al Nord, in leggera flessione al centro-Sud. Temperature massime stazionarie o in lieve calo; sarà la giornata meno calda della settimana con valori in generale vicini alle media stagionali; massime per lo più comprese tra 21 e punte di 25-26 gradi Venti fino a moderati settentrionali sul medio e basso Adriatico e sullo Ionio che saranno localmente mossi. Altrove venti in prevalenza e mari calmi o poco mossi.

Controlla qui le previsioni meteo per il tuo comune

Le notizie di IconaClima:

Dalle elezioni in Brasile dipende il futuro dell’Amazzonia

La neve in montagna è sempre più scarsa e dura 2 settimane in meno rispetto agli anni Ottanta

Energia, trasporti settore chiave. Greenpeace: possibile risparmiare soldi, petrolio ed emissioni

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie