GhiacciIn evidenzaTemperatureTerritorioVideo

Clima 2019, brutte notizie anche dal rapporto WMO – il VIDEO in italiano

I dati sul clima del 2019 sono preoccupanti: il punto della situazione nel video della World Meteorological Organization, con i sottotitoli in italiano

Con il nuovo rapporto sul clima del 2019, la WMO (World Meteorological Organization) fa il punto della situazione su come stanno andando le cose. Le notizie non sono buone:

Il 2019 è stato il secondo anno più caldo mai registrato, e chiude una decade caratterizzata da un caldo eccezionale a livello globale. La temperatura media globale è cresciuta di circa 1,1°C rispetto all’era pre-industriale. Non siamo sulla strada giusta per raggiungere gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi e mantenere l’aumento della temperatura al di sotto dei 2 gradi per la fine del secolo.
E le temperature sono solo parte della storia.
Ghiacci e ghiacciai continuano a fondersi. Il ghiaccio marino artico sta segnando nuovi record minimi. Il livello del mare, a livello globale, ha raggiunto la sua altezza più elevata dall’inizio delle misurazioni.
La temperatura dell’oceano ha raggiunto un nuovo record. L’acidificazione degli oceani e le ondate di calore marine hanno danneggiato la vita marina, gli ecosistemi e le barriere coralline.
Eventi di forte impatto come ondate di calore, siccità, cicloni tropicali, alluvioni e incendi hanno colpito tutti i continenti del Pianeta.
Centinaia di milioni di persone sono state esposte a ondate di caldo e inquinamento atmosferico.
I cambiamenti delle condizioni climatiche hanno favorito malattie trasmesse dalle zanzare, come la febbre dengue.
Dopo una decade di declino costante, la fame nel mondo è tornata ad aumentare, colpendo una persona su nove. Tra i responsabili principali, siccità e alluvioni.
In sette milioni di casi su dieci, le migrazioni interne sono state generate da rischi legati a condizioni meteorologiche e climatiche.
I gas serra, come il diossido di carbonio, restano a livelli record, bloccando i cambiamenti climatici per le prossime generazioni.

Abbiamo urgente bisogno di azioni climatiche, adesso.

World Meteorological Organization (WMO)

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati