ItaliaMeteo

Maltempo, sabato allerta arancione su tre regioni: i dettagli

Il maltempo non molla la presa: domani ancora piogge e temporali

Il maltempo non molla la presa: nella giornata di sabato la perturbazione numero 4 di novembre porterà ancora piogge e temporali sulle regioni centrali tirreniche, al Sud e sulle Isole.

Maltempo su molte regioni: le previsioni meteo

Sabato il cielo sarà nuvoloso con piogge sparse su Levante Ligure, regioni centrali tirreniche, Sud e Isole, dove saranno possibili anche forti piogge o temporali. Al mattino ancora piogge sparse su Friuli Venezia Giulia con nevicate sulle Alpi intorno ai 1500 metri.
Parziali schiarite nel resto del Nord-Ovest e sul medio Adriatico con qualche banco di nebbia mattutino in pianura tra Piemonte e ovest della Lombardia. Tra pomeriggio e sera possibilità di qualche pioggia o rovescio, specie in costa, anche su Marche e Abruzzo. Venti forti su Tirreno, Sud e Sicilia e forte Maestrale dal pomeriggio intorno alla Sardegna.

L’allerta della Protezione Civile

Per la giornata di sabato la Protezione Civile ha diramato l’allerta arancione di moderata criticità sui seguenti settori:

  • per rischio idraulico sul Veneto (Piave pedemontano),
  • per rischio idrogeologico su Emilia Romagna (Bacini emiliani occidentali), Trentino Alto Adige (Provincia Autonoma di Bolzano) e Veneto (Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Alto Piave).

È stata emessa anche l’allerta gialla di ordinaria criticità sulle seguenti regioni:

  • per rischio idraulico su Emilia Romagna (Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani orientali); Friuli Venezia Giulia (Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso), Lombardia (Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Bassa pianura occidentale) e Veneto (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento);
  • per rischio temporali su Abruzzo (Bacino dell’Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro), Emilia Romagna (Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani occidentali), Lazio (Bacini Costieri Nord, Bacini Costieri Sud, Roma, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Bacino del Liri, Aniene), Molise (Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro), Toscana (Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Valtiberina, Ombrone Gr-Costa, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria) e Umbria (Nera – Corno, Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio – Topino);
  • per rischio idrogeologico su Abruzzo (Bacino dell’Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro), Campania (Basso Cilento, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento), Emilia Romagna (Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani orientali), Friuli Venezia Giulia (Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre), Lombardia (Laghi e Prealpi Varesine, Valcamonica, Laghi e Prealpi orientali, Orobie bergamasche, Lario e Prealpi occidentali, Appennino pavese), Molise (Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro), Sardegna (Bacini Montevecchio – Pischilappiu, Iglesiente, Gallura, Bacino del Tirso, Logudoro), Toscana (Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Valtiberina, Ombrone Gr-Costa, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria), Trentino Alto Adige (Provincia Autonoma di Trento), Umbria (Nera – Corno, Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio – Topino) e Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Livenza, Lemene e Tagliamento).
Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati