Claudio Delfoco

Claudio-DelfocoClaudio Delfoco (Milano, 9 novembre 1989), consegue la laurea triennale nel 2016 in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul monitoraggio intensivo del lupo, studiando per un anno la distribuzione e la selezione dell’habitat, i ritmi di attività, la dieta e la struttura dei branchi di lupo presenti in un’area compresa tra le province di Savona, Imperia e Cuneo.

Nel novembre 2016 espone il suo lavoro sul lupo al III Congresso per la fauna problematica, tenutosi a Cesena, evidenziando alla comunità scientifica i risultati ottenuti e l’efficienza dei metodi di monitoraggio indiretti per il monitoraggio e la conservazione del lupo.

Nel 2019 consegue la laurea magistrale in Scienze della Natura, presso l’Università degli Studi di Pavia, con una tesi sui fattori influenzanti la distribuzione dello sciacallo dorato in Friuli Venezia Giulia. Per un anno ha monitorato la situazione presente nel NO della penisola italiana, individuando dieta e habitat frequentati e creando, in collaborazione con altri ricercatori, la prima mappa di idoneità ambientale per lo sciacallo dorato in Italia.

Dal 2014, in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia, partecipa a periodici censimenti e monitoraggi di ungulati, lagomorfi e lupo in Lombardia.

Parallelamente allo studio e al monitoraggio dei grandi carnivori sviluppa la passione per la tassidermia e le tecniche di preparazione e conservazione dei corpi animali a scopo didattico. Ad ottobre 2019 inizia così a collaborare come preparatore tassidermista con il museo di Scienze Naturali di Pavia “Kosmos”.

 


Contatti


Gli ultimi articoli dell’autore

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie