ClimaTemperature

Clima, maggio 2020 è stato il più caldo mai registrato: i dati

Da Copernicus il rapporto sul clima registrato a maggio: a livello globale è stato il più caldo dall'inizio delle misurazioni, ma localmente ci sono state eccezioni significative

Il Climate Change Service di Copernicus, programma dell’Unione Europea, ha appena pubblicato l’ultimo rapporto sul clima registrato a maggio.

A livello globale, il mese di maggio 2020 è stato il più caldo mai registrato dall’inizio delle misurazioni, con ben 0,63°C oltre la media del periodo 1981-2010, ma localmente il clima ha fatto osservare anche alcune eccezioni rilevanti, in particolare su una vasta zona dell’Europa.
Nell’area che si estende dalla Scandinavia ai Balcani e sulla costa settentrionale del Mar Nero, infatti, maggio 2020 ha fatto segnare valori ben al di sotto della media: il responsabile è stato un flusso di aria fredda che da nord-ovest ha investito l’Europa centrale.

clima maggio
Fonte: Copernicus Climate Change Service/ECMWF

Al contrario, i settori occidentali del Vecchio Continente sono stati dominati da una pressione superiore alla media, centrata sul Regno Unito. Anche se le temperature mediamente non sono state eccezionali, il Paese ha vissuto il mese di maggio più soleggiato e siccitoso.

Da IconaMeteo:

VIDEO – Un FULMINE GLOBULARE a Reggio Emilia: un fenomeno rarissimo

Per quanto riguarda il resto del mondo risultano preoccupanti soprattutto i dati che arrivano dalla Siberia, dove in alcune zone le temperature sono state oltre la media anche di 10 gradi. A maggio il clima è stato molto più caldo del normale anche nell’Alaska occidentale, lungo le Ande al confine tra Cile e Argentina, e nei settori occidentali e orientali dell’Antartide. Le temperature sono state molto sopra alla media anche nel Nord America occidentale, nell’estremo nord e sud del Sud America, nelle regioni nord-occidentali, sud-occidentali e centrali dell’Africa e nel sud-est asiatico.

Valori al di sotto della media sono invece stati registrati su buona parte del Canada centrale e orientale, sull’est degli Stati Uniti, sul Brasile meridionale, in alcune aree meridionali dell’Asia e in Australia. Dopo un autunno più caldo del normale, per l’Australia il maggio 2020 è stato il primo mese dall’ottobre 2016 in cui il clima è stato più fresco della media.

clima maggio
Fonte: Copernicus Climate Change Service/ECMWF
Leggi anche:

La primavera 2020 è stata più calda del normale: i dettagli

Banchisa di ghiaccio artico, a maggio la quarta estensione più bassa degli ultimi 42 anni

Disastro ambientale in Siberia, non è il primo episodio noto [VIDEO]

Natura e salute al centro per la Giornata dell’Ambiente: «la natura ci sta inviando un messaggio»

Tags

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati