EsteroMeteo

Spagna, la tempesta Gloria semina distruzione

Venti a 130 km/h di velocità, onde alte 8 metri e piogge alluvionali. Si contano 4 vittime

La tempesta Gloria continua a colpire in modo violento la Spagna, sopratutto i settori orientali dei Paese. Quattro persone hanno perso la vita: una è stata colpita dal suo veicolo nelle Asturie mentre mentre era intenta a inserire le catene da neve;  un’altra persona è morta dopo essere stata ferita da una tegola caduta da un tetto a causa del vento. Due persone senza fissa dimora sono morte per il freddo.
Barcellona, ​​Girona, Tarragona, Teruel, Valencia e Castellón potrebbero registrare accumuli fino a 100 litri al metro quadrato in dodici ore. Alicante, Lleida, Almería, Ibiza e Formentera, Maiorca, Minorca e Murcia saranno anch’esse a rischio per piogge molto intense con accumuli previsti fino a 60 litri al metro quadrato. Più di 2.600 chilometri di strade sono ancora interessati dalle nevicate che hanno raggiunto il metro di altezza in quota, nei Pirenei orientali.
La tempesta Gloria continuerà a interessare nelle prossime ore la zona di Valencia, le Isole Baleari, l’Aragona, la Catalogna e la Murcia. In 6 province su 33 prosegue il livello di allerta rossa, il più alto.
A Valencia, la provincia più colpita dal violento maltempo, il porto è stato chiuso: l’altezza delle onde ha superato addirittura gli 8 metri.

Secondo la Protezione Civile locale oltre 200 mila studenti sono rimasti a casa da scuola e 20 mila abitazioni sono senza energia elettrica ad Alicante dove anche l’aeroporto è stato chiuso. I venti di tempesta hanno toccato i 130 chilometri orari di velocità con violente mareggiate sulle zone costiere. L’Agenzia meteorologica statale ha comunicato che le condizioni meteo dovrebbero migliorare a partire da domani.

Tags

Judith Jaquet

Mi sono laureata con lode in Letterature straniere, indirizzo in Scienze della Comunicazione, con una Tesi in Linguistica generale, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Sono iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia (Albo dei professionisti) dal 2008, dopo aver frequentato il Master in Giornalismo Campus Multimedia dello Iulm. Lavoro nella redazione di Meteo Expert dal 2011 e mi occupo della gestione dei contenuti editoriali sul web e sui social network. Conduco le rubriche di previsioni meteo in onda sui canali Mediaset e sulle principali radio nazionali.

Articoli correlati