Notizie MondoTerritorio

La siccità minaccia la California: c’è il rischio di un’altra stagione degli incendi devastante

Il 2021 sembra destinato a rivelarsi molto secco, avvertono i funzionari: la California deve prepararsi ad affrontare incendi e siccità

Mentre porta ancora i segni della scorsa, devastante, stagione degli incendi, la California trema in vista della prossima. Anche quest’anno lo stato sta infatti registrando precipitazioni scarse rispetto alla norma, e perfino l’ondata di maltempo estremo che ha scaricato sulla California piogge abbondanti e nevicate record non basta a pareggiare i conti. E all’orizzonte, purtroppo, non si profilano altre tempeste significative.

I funzionari statali della California hanno avvertito i cittadini che anche quest’anno sembra destinato a rivelarsi «molto secco», con i residenti che dovranno adattarsi rapidamente per far fronte alla siccità e a un clima più caldo e secco che contribuisce ad alimentare gli incendi.
Secondo i dati resi noti dal dipartimento delle risorse idriche, all’inizio di marzo complessivamente l’acqua che deriva dalla neve era inferiore alla media del 39%, e i principali serbatoi idrici dello stato immagazzinavano tra il 38 e il 68% della loro normale capacità.

Come riporta il Los Angeles Times, il capo del dipartimento dello Snow Surveys and Water Supply Forecasting, Sean de Guzman, ha detto che sebbene i californiani abbiano compiuto importanti progressi nell’adottare abitudini più sagge in materia di risorse idriche, «il futuro dell’acqua nel nostro stato rimane incerto a causa della variabilità delle precipitazioni e del cambiamento climatico».
«È più importante che mai che i californiani adottino uno stile di vita sostenibile, adottino nuovi approcci e tecnologie emergenti, e lavorino insieme per risparmiare acqua per un futuro sicuro», ha aggiunto.

incendi in california
Incendi in California. Foto: Instagram – pleasantgrovefiredepartment

La direttrice del Dipartimento delle Risorse Idriche Karla Nemeth ha detto che in assenza di forti tempeste tra marzo e aprile «finiremo con un anno estremamente secco, sulla scia delle condizioni di siccità che hanno già segnato l’anno scorso».
Anche lei ha sottolineato l’importanza di mettere in atto strategie di adattamento per far fronte agli effetti dei cambiamenti climatici che ormai non possono più essere evitati. «L’efficienza idrica e la preparazione alla siccità – ha detto – sono più importanti che mai per le nostre comunità, per l’agricoltura e per l’ambiente».

Può interessarti anche:

C’è un nesso tra gli incendi in California e l’emergenza climatica?

Gli incendi stanno colpendo sempre più zone che prima erano inviolate: c’entra la crisi climatica. Ecco cosa sta succedendo

Tra il 2021 e il 2016 la California aveva già sperimentato una lunghissima siccità, che secondo le stime riportate dal Guardian ha provocato danni per circa 2,7 miliardi di dollari all’industria agricola e la perdita di oltre 18mila posti di lavoro, contribuendo anche alla morte di circa 102 milioni di alberi nelle foreste.
Tra gli effetti della siccità ci sono anche stagioni degli incendi sempre più devastanti, come quella che nel 2020 ha messo in ginocchio la California: tra i 6 incendi più grandi che siano mai stati registrati nello stato, 5 si sono sviluppati l’anno scorso.

Gli aggiornamenti meteo:

FESTA DELLA DONNA con PIOGGE e ACQUAZZONI. Ecco dove

Rischio di FORTE MALTEMPO nei prossimi giorni: le zone coinvolte

Le notizie di IconaClima:

Dalla Green School alla Green Society: la diffusione di buone pratiche inizia dalla condivisione

Etna, la cenere soffoca fiori e piante. Coldiretti: «Danni anche alle colture»

La transizione ecologica passa anche per la diminuzione del consumo di carne. Il ministro Cingolani si schiera contro gli allevamenti intensivi

Valeria Capettini

Nata a Milano nel 1991, mi sono laureata in Lettere moderne per poi conseguire una laurea magistrale in Comunicazione. Sono iscritta all'Albo dei Giornalisti della Lombardia. Nel 2016 sono entrata a far parte della squadra di Meteo Expert, allora conosciuto come Centro Epson Meteo: un'esperienza che mi ha insegnato tanto e mi ha permesso di avvicinarmi al mondo della climatologia lavorando fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore.

Articoli correlati

Back to top button