Notizie Mondo

Il Giappone è stato travolto dalla neve: frantumati diversi record storici

Le pesanti nevicate si sono verificate lungo il lato del Mar del Giappone, nei settori settentrionali e occidentali: accumuli di oltre due metri e diversi record per il mese di dicembre

Il Giappone è stato travolto da pesanti nevicate che hanno frantumato molti record storici. Le zone maggiormente colpite sono quelle settentrionali e occidentali lungo il lato del Mar del Giappone, con conseguenti disagi al traffico e alla viabilità. Sono stati cancellati oltre 100 voli nazionali mentre più di mille abitazioni sono rimaste senza elettricità. La neve in alcune città ha raggiunto accumuli mai visti da quando sono iniziate le registrazioni nel 1893.

Giappone, accumuli di oltre due metri di neve e diversi record storici

La neve in diverse zone del Giappone settentrionale e occidentale ha fatto registrare accumuli record in 24 ore, come per esempio il mantello di 71 cm raggiunto ad Asago, nella provincia di Hyogo. Nella cittadina di Hikone, situata nella prefettura di Shiga, si sono accumulati 73 cm di neve sul terreno, anche questo un record massimo per il mese di dicembre da quando sono iniziate le registrazioni nel 1893. A Sukayu, una delle aree abitate più nevose del mondo, si sono accumulati 213 cm di neve e ne arriverà altra.

Una nevicata consistente si è verificata ad Aomori, con oltre 190 cm di neve. Le nevicate sono arrivate anche in altre città simbolo del Giappone occidentale come Kyoto, Nagoya e Hiroshima.

Altra neve cadrà nelle prossime ore: l’allerta maltempo rimane elevata fino all’1 gennaio

Intanto l’Agenzia Meteorologica giapponese informa che il centro della depressione colma di aria fredda che ha appunto provocato le nevicate record si sta spostando verso est ma le temperature sul Giappone settentrionale e occidentale rimangono ben inferiori alla media e le condizioni atmosferiche sono estremamente instabili. Sebbene il picco massimo della neve sia passato, si prevedono altre nevicate abbondanti sul lato settentrionale del Mar del Giappone fino alla regione del Kinki ma anche sul lato del Pacifico. La quantità di neve prevista nelle 24 ore fino alle ore 18:00 della giornata odierna dovrebbe essere di 70 cm nella regione di Hokuriku, 70 cm nella regione di Tohoku, 60 cm nella regione di Kanto Koshi, 50 cm nella regione di Tokai e 40 cm nella regione del Kinki. L’allerta neve e maltempo invernale rimarrà elevata fino all’1 gennaio, quando potrebbero verificarsi ulteriori nevicate sempre sul Giappone settentrionale e occidentale.

Leggi anche:

CAPODANNO tra NEBBIA e CALDO RECORD: possibili temperature ESTIVE! Ecco dove

AUSTRALIA, Natale ROVENTE: 43 gradi a Perth, ora è EMERGENZA INCENDI

L’Europa si prepara a una eccezionale ONDATA DI CALDO a Capodanno

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie