Luca Maffezzoni

Nato a Brescia nel giugno 1989. Geografo, laureato in scienze e tecnologie ambientali con un ampio background educativo in climatologia/glaciologia e analisi di dati spaziali. Dopo aver ottenuto il diploma di Liceo Scientifico consegue prima la laurea triennale in scienze ambientali attraverso la discussione di una tesi riguardante le ondate di calore estive sulla penisola italiana nell’ultimo ventennio. Successivamente, ottiene la laurea magistrale in scienze e tecnologie ambientali con indirizzo climatico presso il dipartimento DISAT dell’Università Bicocca di Milano nel Novembre 2015. Durante la tesi sperimentale, attraverso l’utilizzo di modelli digitali del terreno, estrae i parametri geomorfologici e le principali linee di flusso di un campione di ghiacciai alpini. Tali parametri sono stati poi utilizzati come condizioni al contorno in un modello climatico volto a prevedere il futuro comportamento dei ghiacciai sotto l’influenza del Global Warming fino all’anno 2100

Dopo una breve esperienza come insegnante della scuola secondaria di primo grado, ottiene un assegno di ricerca presso L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) della durata di un anno dove si occupa dello sviluppo e mantenimento di geodatabase e in particolar modo dell’Archivio Storico Macrosismico Italiano (ASMI).

Nel novembre del 2017 si traferisce all’università LJMU di Liverpool dove inizia un dottorato di ricerca in glaciologia e climatologia. Il suo lavoro si concentra sull’applicazione della scienza dell’informazione geografica (GIS), modellistica climatica e programmazione software allo studio dei ghiacciai, dell’atmosfera e la loro interazione. L’obiettivo principale del suo attuale lavoro è quello di comprendere l’influenza dei cicloni extratropicali sul bilancio energetico della superficie della calotta glaciale della Groenlandia, e l’impatto delle piogge sulla sua dinamica.

Tale esperienza è accompagnata da costante attività di insegnamento all’interno dell’università dove si occupa di fornire agli studenti le basi di statistica, programmazione e utilizzo di Geographic Information System (GIS) necessari per poter lavorare e gestire dati meteorologici, climatici e ambientali.

 


Contatti


Gli ultimi articoli dell’autore

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie