PoliticheVideo

In Francia ci sarà un referendum per inserire nella Costituzione la lotta per il clima

Il presidente Macron ha annunciato un referendum per inserire la difesa del clima nella Costituzione francese

In Francia il presidente Macron ha annunciato un referendum per inserire la lotta per il clima nella Costituzione. In particolare, secondo quanto annunciato dal capo dell’Eliseo, i cittadini saranno chiamati a scegliere se inserire un riferimento alla lotta ai cambiamenti climatici e alla protezione dell’ambiente nell’articolo uno della Costituzione, considerato il più importante.

L’annuncio ufficiale è arrivato in seguito alla riunione con alcuni rappresentanti della “Convenzione cittadina per il clima”, formata da 150 cittadini estratti a sorte per valutare misure volte alla lotta ai cambiamenti climatici.

Secondo quanto riporta oggi Le Monde, l’articolo uno della Costituzione stabilirà che «la Repubblica garantisce la salvaguardia della biodiversità, dell’ambiente e della lotta al cambiamento climatico».

Al momento non è ancora nota la data della consultazione: come ha specificato lo stesso Macron, prima che venga indetto il voto sarà necessario che la riforma venga approvata dall’Assemblea Nazionale e dal Senato. Il presidente ha anche sottolineato come stiano proseguendo i lavori della Convenzione cittadina: alcune delle misure valutate dai cittadini – come la lotta al dissesto idrogeologico e il sostegno al trasporto merci su rotaia – saranno contenute in un disegno di legge su clima e ambiente che verrà presentato in Francia a gennaio.

Leggi anche:

Autunno 2020 sul podio dei più caldi: anomalie impressionanti in Siberia

Natale sostenibile: 8 idee regalo solidali

L’alba di una nuova era rinnovabile: il sistema energetico sta cambiando

Valeria Capettini

Sono nata a Milano nel 1991 e sono da sempre appassionata di giornalismo e scrittura. Dal 2016 lavoro con Meteo Expert, un’esperienza che mi ha insegnato tanto e che mi ha permesso di avvicinarmi all’affascinante mondo della meteorologia e della climatologia, offrendomi l’eccezionale opportunità di lavorare fianco a fianco con alcuni dei maggiori esperti italiani in questo settore. Dopo essermi diplomata al liceo classico, nel 2014 mi sono laureata in Lettere moderne con una tesi sul Giornalismo e sul ruolo dei social media in questo mondo. Nel 2017 mi sono laureata in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse con una tesi sulla brand personality.

Articoli correlati

Back to top button