IniziativeItaliaNotizie ItaliaScienza

FameLab, iscrizioni aperte per il talent show internazionale della divulgazione scientifica

Aperte le pre-selezioni e le selezioni di FameLab, il talent show internazionale della divulgazione scientifica.

FameLab: che cos’è e qual è il programma

FameLab è una competizione internazionale per giovani ricercatori scientifici che hanno un talento nella comunicazione. L’evento è ideato dal Cheltenham Festivals e promosso a livello mondiale sino all’edizione 2021 dal British Council in oltre 30 paesi. L’edizione italiana del 2022 è organizzata da Psiquadro in collaborazione con il Cheltenham Science Festival.

Per partecipare a FameLab Italia 2022 sarà possibile partecipare a preselezioni e selezioni locali in programma in numerose città italiane. Verranno così individuati 16 finalisti che parteciperanno alla FameLab Masterclass, un workshop di formazione in comunicazione della scienza che si svolgerà a Perugia durante l’estate.

La competizione italiana si chiuderà poi con una Finale Nazionale, che si svolgerà in presenza il 30 settembre 2022 in occasione della Notte Europea dei Ricercatori. A livello internazionale bisognerà invece aspettare novembre per le semifinali e la finale di FameLab, dove il vincitore o la vincitrice dell’edizione italiana si confronterà con i concorrenti provenienti da tutto il mondo.

Le selezioni per i partecipanti italiani

Per partecipare a FameLab è necessario prendere parte alle pre-selezioni e selezioni locali che si svolgeranno tra i 3 e il 31 maggio in 8 diverse località italiane.

  • Ancona – 24 maggio
  • Brescia – 20 maggio
  • Camerino – 27 maggio
  • Catania – pre-selezione 16 maggio, selezione 19 maggio
  • Genova – pre-selezione 30 maggio, selezione 31 maggio
  • Milano – pre-selezioni 3 e 4 maggio, selezione finale 27 maggio
  • Torino – 11 maggio
  • Trieste – 11 maggio

famelab 2022 (1)

Come funzionano le selezioni

I 16 finalisti nazionali di FameLab 2022 saranno designati nel corso delle 8 selezioni locali. Ognuna di queste prevede due fasi: la pre-selezione e la selezione finale.

Tutti gli iscritti al concorso effettuano una prima presentazione da tre minuti, e la giuria ha due minuti per commentare o fare domande. Infine la giuria seleziona i concorrenti più meritevoli. A questo punto i concorrenti hanno accesso alla selezione finale dove effettuano una seconda presentazione, diversa da quella con cui hanno partecipato alla pre-selezione.

La giuria proclama il vincitore e il secondo classificato della selezione locale, e nomina un terzo classificato che rientra nella graduatoria in qualità di riserva. I finalisti sono in tutto 16, due per ogni selezione locale.

Chi può partecipare

FameLab è una competizione aperta a chi si occupa di scienza e ama parlare in pubblico: scienziati, giovani ricercatori, studenti universitari, persone che hanno voglia di raccontare con rapidità, leggerezza ed efficacia un po’ della scienza con la quale hanno a che fare ogni giorno.

Coloro che intendano candidarsi alla competizione FameLab Italia 2022 devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Far parte, alla data del 20/04/2022, di una delle tre seguenti categorie: ricercatori o assegnisti di ricerca in ambito scientifico, medico o ingegneristico presso istituzioni di ricerca pubbliche o private; persone in possesso di laurea in ambito scientifico, medico o ingegneristico e con in atto un comprovato rapporto di lavoro nel settore ricerca e sviluppo con un ente o una azienda pubblica o privata; studenti di una scuola di dottorato o una scuola di specializzazione o master post-laurea o studenti universitari in possesso di una laurea triennale o studenti universitari iscritti almeno al quarto anno di un corso di laurea in ambito scientifico, medico o ingegneristico presso istituzioni di ricerca pubbliche o private.
  2. Essere nati tra il 01/01/1982 e il 31/12/2000.
  3. Non aver raggiunto la fase finale, e cioè Masterclass o Finale Nazionale, in precedenti edizioni di FameLab, in Italia o in altri Paesi.

Non possono essere ammessi alla competizione coloro che svolgono attività di comunicazione o comunicazione della scienza (autori, scrittori, giornalisti, animatori scientifici, guide in musei) come professionisti o come attività prevalente.
Soggetti che si occupano di studio o ricerca in ambiti scientifici come attività prevalente e che marginalmente svolgono attività di comunicazione, possono essere ammessi.

In caso di dubbi è possibile rivolgersi al referente della selezione locale per avere supporto in merito alla propria candidatura.

Le notizie di IconaClima:

Mille anni di storia del clima e dell’ambiente svelati dai ghiacci dell’Adamello: il progetto ClimADA

Mediterraneo invaso dalle meduse, uno squilibrio provocato dall’uomo: preoccupano le conseguenze

Innovazione e sostenibilità: la strategia energetica del distretto MIND

Redazione

Redazione giornalistica composta da esperti di clima e ambiente con competenze sviluppate negli anni, lavorando a stretto contatto con i meteorologi e i fisici in Meteo Expert (già conosciuto come Centro Epson Meteo dal 1995).

Articoli correlati

Back to top button
Abilita notifiche OK No grazie